vmware

Di recente sono passato da Proxmox a ESXI il quale ha un miglior supporto per strumenti di automazione come Ansible e Terraform, oltre ad una migliori integrazione con Red Hat Satellite. Non mi andava di ricreare da capo tutte le macchine virtuali e quindi ho optato a migrarle. Se stavate usando immagini qcow2 anche sotto KVM (qemu), funzionerà lo stesso L'articolo Migrare immagini qcow2 da KVM a VMWare proviene da ipv1001.

Leggi il contenuto originale su ipv1001

Il piano di conquista del mondo (cloud) di VMWare prosegue a gonfie vele, denso di azioni destinate a far insorgere preoccupazione nei vari concorrenti di mercato. Le recenti dichiarazioni del COO Sanjay Poonen non lasciavano spazio a dubbi in merito alla direzione intrapresa dall’azienda verso Kubernetes. La notizia dell’acquisizione, giusto prima della fine dell’anno, dell’azienda…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Durante l’ultima Raymond James Technology Investor Conference, Sanjay Poonen, COO di VMWare ha parlato molto chiaramente dei piani che ha in mente la sua società per l’immediato futuro. La strategia è molto semplice: utilizzare la base di installato di centinaia di migliaia clienti vSphere (il prodotto principe dell’azienda) per promuovere l’adozione della propria piattaforma Kubernetes.…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!


È diverso tempo, forse dalla creazione stessa di VMWare ESX (l’hypervisor Linux-based per macchine fisiche), che l’azienda del popolare software per la virtualizzazione viene accusata di utilizzare impropriamente il codice open-source non pubblicando il codice da esse derivato a sua volta come open-source.

Diverso tempo dopo, se si considera che ne avevamo parlato nell’agosto del 2016, ecco che mediante uno (striminzito) blog post, VMWare annuncia l’archiviazione del caso di contenzioso con Christoph

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Che VMWare sia il primo player di virtualizzazione sul mercato è risaputo da tempo, così come risaputo è l’interesse della stessa azienda nei confronti dell’ambito cloud, naturale punto di arrivo delle tecnologie ad oggi implementate dalla sussidiaria di Dell (sì, VMware venne comprata a suo tempo da EMC che poi divenne Dell EMC).

All’interno del mercato attuale, dominato dall’affair IBM/Red Hat di cui abbiamo tanto parlato, un’acquisizione come quella resa nota da

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

È un Mark Shuttleworth parecchio aggressivo quello che si è presentato all’OpenStack Summit 2018 di Vancouver in questi giorni. Durante il keynote che lo ha visto protagonista, il CEO di Canonical ha aperto così:

Mission is to remove all the friction from deploying OpenStack. We can deliver OpenStack deployments with two people in less two weeks anywhere in the world.

L’obbiettivo è eliminare tutte le difficoltà nell’adozione di OpenStack. Possiamo realizzare deployment di

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Già da diverso tempo Red Hat fornisce la versione Atomic Host del suo OS Enterprise Linux.

Per chi non conoscesse queste specifiche release, altro non sono che versioni alleggerite ed estremamente modulari delle loro controparti classiche, pensate principalmente per l’esecuzione di container e per la loro installazione “in serie” in un numero elevato di copie; Red Hat ha lanciato in quest’ottica il progetto Atomic, fornendo quindi una base anche per altre distribuzioni

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

VMWare non ha mai goduto di estrema popolarità all'interno del mondo OpenSource. Da sempre infatti la prima critica verso l'azienda è stata quella di utilizzare (più che contribuire al) software OpenSource, ne abbiamo parlato lo scorso anno, con la causa intentata (e persa in primo appello) da uno sviluppatore per violazione della GPLv2.

Questo sebbene VMWare sia parte della Linux Foundation dal 2008. Ebbene, da oggi anche i più critici dovranno ammettere

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!