Varie

UBports ha rilasciato l’OTA-10 di Ubuntu Touch per tutti i dispositivi “Ubuntu Phone” supportati. Si tratta di una maintenance release che introduce alcune migliorie e va a rinfrescare il look del sistema operativo: arriva dopo oltre 3 mesi di sviluppo.

Questa release migliora la compatibilità hardware con vari dispositivi come il Fairphone 2, il Nexus 5 e il OnePlus One. Sistemata l’orientazione della camera e l’audio routing sul Fairphone 2. Corretti problemi

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Maestral è un nuovo client open-source per Dropbox compatibile con Linux e macOS. Il tool è attualmente in beta. Può essere usato con e senza GUI ed è stato creato con l’obiettivo di dare agli utenti un client compatibile anche con file system non supportati dal client ufficiale, come Btrfs, Ext3, ZFS, XFS o filesystem criptati.

Gli sviluppatori hanno rilasciato la prima beta da pochi giorni ma sono già presenti diverse funzionalità

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

The GNOME Foundation ha pubblicato il report annuale del 2018 e i risultati mostrano una importante crescita dei finanziamenti. L’organizzazione no-profit che porta avanti il progetto GNOME e tutto ciò che vi ruota attorno ha visto crescere in modo evidente le donazioni.

Come per molti progetti in orbita open source, la Fondazione si basa ancora su piccoli contributi e donazioni da parte degli utenti.

In totale nel 2018 sono stati donati oltre 1

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Nuova puntata della mia personalissima Linux Release Roundup. Oggi solo due notizie: vi parlo di Fedora 28, che è entrato ufficialmente in EOL, urge aggiornare a Fedora 30, e del nuovo wallpaper di Plasma 5.16.

Fedora 28 in EOL

Fedora 28, rilasciato lo scorso 2 Maggio 2018, è ufficialmente in End of Life (EOL): non verranno rilasciati ulteriori aggiornamenti o patch di sicurezza. I repositories non saranno più aggiornati.

Ad oggi, con Fedora 29

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Compulab ha venduto computer compatti e senza ventola (fanless) con processori molto potenti per diversi anni. L’Airtop3 non si smentisce: è un vero e proprio cavallo di razza.

Il mini computer, il termine “mini” non riguarda certo la potenza computazionale che può sprigionare, misura circa 12″ x 10″ x 4″ e presenta un design senza ventola con raffreddamento passivo in grado di dissipare calore fino a 300 watt. Se volete il massimo

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Nintendo, si sa, è leader nel genere dei giochi “Kart Racing”. Mario Kart è sicuramente il gioco più popolare di questo genere con un gameplay divertente e consolidato. Il problema, non da poco, è che Mario Kart funziona solo su console Nintendo. Se volete un’alternativa valida e divertente SuperTuxKart può essere considerato uno dei giochi che più si avvicina alla qualità del prodotto Nintendo.

SuperTuxKart è un gioco open-source, completamente gratuito e

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Attraverso la solita newsletter il leader del progetto Linux Mint, Clement Lefebvre, ha rivelato il nome in codice della prossima release di Linux Mint. Linux Mint 19.2 sarà soprannominato ‘Tina’ ed è la seconda point release della serie 19.x dopo Mint 19.1 ‘Tessa’. Linux Mint 19.2 sarà basato sull’OS Ubuntu 18.04.2 LTS (Bionic Beaver).

Saranno supportate sia le architetture a 32-bit che quelle a 64-bit. Saranno disponibili tre varianti: Cinnamon, MATE e

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Google Stadia è sulla bocca di tutti da ieri, quando big G ha presentato questo nuovo servizio streaming dedicato ai videogiocatori. Si tratta di una piattaforma di streaming pensata per permettere ai giocatori di divertirsi su qualsiasi dispositivo: dai PC agli smartphone, dai tablet fino alle TV dotate di Chromecast o app dedicate.

I giochi non vengono eseguiti sul vostro Pc / tablet / smartphone / console bensì nei datacenter di Google.

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Dopo ben 8 mesi di sviluppo il team PsxIta ha annunciato Psxitarch v2.

Di cosa si tratta? E’ una distribuzione linux per PS4 basata su Arch Linux, sviluppata per essere leggera, poco esosa di risorse e facile da installare. Questa versione “v2” include moltissimi miglioramenti rispetto alla versione iniziale.

Ad esempio ora l’audio funziona via HDMI, presente un fix per il WIFI/BT e altre migliorie che permettono l’utilizzo dei driver Vulkan. Presente il

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Purism nel corso del 2017 ha annunciato una campagna di finanziamento per la realizzazione di uno smartphone basato su GNU/Linux che rispettasse la privacy degli utenti. L’idea dei crowdfunders consiste nel realizzare uno smartphone il più aperto possibile che garantisca la privacy degli utenti ad un prezzo ragionevole (pari a $599 dollari americani). La campagna di crowdfunding è stata un successo e il Librem 5, questo il nome del dispositivo, è

Leggi il contenuto originale su Lffl.org