Ubuntu

Canonical ha iniziato lo sviluppo della prossima release di Ubuntu, Ubuntu 19.10, dando la possibilità agli early adopters di provare le prime daily builds.

Ubuntu 19.04 Disco Dingo, come sapete, è arrivato la scorsa settimana ma i devs non si fermano e hanno già iniziato lo sviluppo della prossima release. Ubuntu 19.10 non ha ancora un codename nel momento in cui scrivo ma la mascotte sarà un animale che inizia con la

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Ubuntu 19.04 (Disco Dingo) è già disponibile e sicuramente molti di voi vorranno aggiornare il sistema per provare le ultime novità introdotte dagli sviluppatori di Canonical.

Non mi dilungo a riassumervi tutte le nuove funzionalità introdotte in Disco Dingo, le trovate nell’articolo dedicato. A bordo c’è GNOME 3.32, il kernel Linux 5.0, LibreOffice 6.2, Firefox 66… tutte le principali applicazioni sono state aggiornate .

Aggiornare da Ubuntu 18.10 (Cosmic Cuttlefish) è un must

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

I lavori per integrare ZFS sul pinguino stanno procedendo, per quanto non proprio spediti: era il 2014 che veniva presentato come pronto per la produzione; solo nel 2016 è stato reso disponibile in Debian un modulo kernel (non senza perplessità per le licenze coinvolte).
Finora, stabilità e funzionalità mancanti ne hanno pregiudicato un uso diffuso, sebbene le aspettative non si siano mai smorzate.

L’ultima release candidate della prossima versione, la 0.8.0-RC4, mostra delle

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Ubuntu 19.04 (Disco Dingo) è finalmente disponibile, vediamo quali sono le novità introdotte in questa release.

Iniziamo col dire che Ubuntu 19.04 sarà supportato fino a Gennaio 2020: non è una LTS release. Se preferite la stabilità vi consiglio di rimanere su Ubuntu 18.04 LTS (che avrà ben 10 anni di supporto).

Ubuntu 19.04 Disco Dingo

Ho già dedicato diversi articoli a Disco Dingo qui su LFFL. Vi ho svelato la nuova mascotte,

Leggi il contenuto originale su Lffl.org


Canonical ha annunciato il rilascio di Ubuntu 19.04 "Disco Dingo" dei suoi flavours ufficiali.

Ubuntu Desktop 19.04
Questa nuova versione è molto importante per gli utenti GNOME poiché porta con se GNOME 3.32 che offre agli utenti diverse ottimizzazioni che rendono GNOME più prestante.
Accanto a questo troviamo le personalizzazioni grafiche offerte da Ubuntu che comprendono un nuovo tema (icone e GTK) e le tre estensioni per GNOME Shell che rendono l'interfaccia utente di

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Ubuntu 19.04 – codename Disco Dingo – è entrato nella fase finale del ciclo di sviluppo, ovvero la Final Freeze, che prevede che da qui fino al giorno del rilascio, solo le segnalazioni di bug bloccanti saranno prese in considerazione.

Durante il week end sono state rese disponibili le RC (release candidate) in previsione del rilascio definitivo previsto per il 18 di aprile.

Disco Dingo verrà rilasciato con:

  • Linux Kernel 5.0
  • GNOME 3.32 di default

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Da un paio di giorni Ubuntu 19.04 Disco Dingo è entrato ufficialmente in Final Freeze.

Ho già dedicato diversi articoli a Disco Dingo qui su LFFL. Vi ho svelato la nuova mascotte, che richiama un po’ la polygon art, con la sua caratteristica geometria tagliente, e vi ho parlato delle novità attese in questa release.

Ubuntu 19.04 arriverà con il Kernel Linux 5.0, rilasciato da oltre un mese ormai, e con a bordo

Leggi il contenuto originale su Lffl.org


Vi sarà sicuramente capitato almeno una volta di dover unire diversi PDF per avere un unico file da scambiare per lavoro o per qualche faccenda burocratica.
Su internet esistono diversi servizi che fanno questo lavoro ma spesso ci si trova a dubbi riguardo eventuali problemi di privacy.
Quest'oggi vi illustrerò il metodo più semplice per unire diversi file PDF in un unico file PDF su Linux usando soltanto la riga di comando.
L'utility in

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Microsoft ha reso disponibile su Snapcraft Store la versione ufficiale di Visual Studio Code nel formato snap.

João Moreno, Software Development Engineer di Microsoft Visual Studio Code, ha dichiarato: "La funzionalità di aggiornamento automatico degli snap è un vantaggio importante. È chiaro che c'è una fiorente comunità intorno a Snap e che si sta muovendo in avanti con grande velocità. Il sostegno di Canonical garantisce la nostra fiducia nel suo sviluppo continuo

Leggi il contenuto originale su Marco's Box