Snap


Lo scorso anno Microsoft aveva annunciato il rilascio del codice sorgente della calcolatrice di Windows 10 su GitHub con licenza MIT.

Ora, grazie alla community di Uno Platform, è arrivato il porting per Linux. La calcolatrice è pubblicata nello snapstore e può essere installata su tutte le distribuzioni che supportano il formato snap.

Vi basterà installarla dando


snap install uno-calculator


Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Sapete cosa è bello su Linux? Utilizzare il terminale per fare qualsiasi cosa. Ma sapete cosa è ancora più bello? Avere la possibilità di utilizzare, all'occorrenza, una interfaccia grafica, specie per gli utenti alle prime armi.

Per questo motivo oggi vi voglio parlare di Video Downloader, un front end grafico per youtube-dl, che, a dispetto del nome, ci consente di scaricare video e audio da YouTube, sia per singoli video/audio che per intere

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Flutter, il framework open-source creato da Google per la creazione di interfacce native per iOS e Android, approda su Linux grazie alla collaborazione instaurata fra Google e Canonical
Questo significa che d'ora in avanti potrà essere usato per creare applicazioni desktop per Linux.

L'annuncio è stato dato da Canonical sul blog dedicato a snapcraft e, come avrete intuito, sarà possibile installare Flutter direttamente dallo Snap Store.

Canonical consentirà agli sviluppatori di applicazioni sviluppate con

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Con uno degli ultimi aggiornamenti di Ubuntu 20.04 LTS, l'Ubuntu Software si è trasformato definitivamente nello Snap Store e questo ha portato uno spiacevole aspetto collaterale: l'applicazione Snap Store vi consente di gestire l'installazione dei soli applicativi in formato Snap.

Risolvere il problema è possibile e consiste nell'installazione di GNOME Software che, mediante il plugin integrato per gli snap, è in grado di gestire sia l'installazione delle applicazioni da repository, sia quelle

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Avete provato la Beta di Linux Mint 20 e vi duole non poter usare i pacchetti in formato snap per via delle limitazioni imposte da Linux Mint? La soluzione per aggirare il problema esiste e ve la illustrerò in questo post. Su Linux Mint 20 l'installazione dei pacchetti in formato snap è impedita grazie all'aggiunta di un file di preferenze per APT che blacklista l'installazione di snapd.
Come installare pacchetti in formato snap su Linux Mint 20
Il file in questione si trova in
/etc/apt/preferences.d/nosnap.pref
Dentro

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Linux Mint, la popolarissima distribuzione derivata di Ubuntu, ha da sempre manifestato idee chiare in merito a cosa proporre in termini di distribuzione all’utente finale, senza aver paura di prendere strade in controtendenza rispetto a sua… Madre. Partendo dal desktop di default stesso che viene presentato agli utenti, Cinnamon, si capisce come tutta una serie…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Linux Mint 20 è in arrivo e, come vi abbiamo già anticipato, nell’update di maggio sul blog uffciale il team di sviluppo è tornato sul discorso snapd. Ecco i dettagli su questa rottura, forse definitiva, con il nuovo meccanismo di distribuzione di Canonical.

Linux Mint 20 non implementerà snapd

Gli Snap, come vi ho spiegato in questo articolo, sono un nuovo formato di distribuzione, nato per semplificare, tra le altre cose, il processo

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Diversi siti online hanno riportato la notizia: “Linux Mint scarica Ubuntu Snap”. Ed è così lo sviluppatore a capo di Linux Mint, Clement Lefebvre, non ha avuto molta simpatia per Snap come riportato nel post Monthly News – June 2019 sul blog ufficiale di Linux Mint (https://blog.linuxmint.com/?p=3766).
In quel post scrisse che: “Quello che non volevamo è che Canonical controllasse la distribuzione del software tra distribuzioni ed editori di terze parti, impedisse (altro…)

Il mese di Maggio 2020 è finito e, come da tradizione, arriva il consueto post di Clement Lefebvre sulle novità che ci aspettano su Linux Mint.

Colori

Lo scorso mese il team di Linux Mint aveva mostrato in anteprima alcuni dei nuovi colori del tema Mint-Y. Stando a quanto riferito, il feedback non è stato molto positivo e per questo motivo hanno deciso che per Linux Mint 20 sarà adottato un approccio conservativo.

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Un paio di anni fa vi avevo proposto una guida su come avere Microsoft Office Suite Online (ora Office 365) su Linux sfruttando JAK.
Torniamo ora sull'argomento e lo facciamo con una soluzione più semplice da installare e soprattutto continuamente aggiornata grazie a snap.
Lo sviluppatore Hayden Barnes ha realizzato unofficial-webapp-office, un wrapper di Office 365 grazie al quale è possibile avere le web app della suite Microsoft Office, facilmente richiamabili dal menu applicazioni della nostra

Leggi il contenuto originale su Marco's Box