smartphone

Definire “smartphone” i dispositivi clamshell di Planet Computers è decisamente riduttivo. A scapito di un pochino di portabilità, questi dispositivi presentano un cuore che ricorda i microcomputer di qualche anno fa: tastiera completa e schermo, diventano dei piccoli portatili con cui può essere comodo scrivere qualche riga in più in emergenza. Con gli ultimi aggiornamenti,…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Quando dico “PinePhone” tutti sapete a cosa mi sto riferendo? Faccio un breve riepilogo. Pine64 è un’azienda nota per la produzione di SBC (single board computer). Si tratta di prodotti analoghi alla Raspberry Pi, il più noto è il Pine A64. L’azienda nel suo catalogo vanta anche un laptop low-cost: il Pinebook. Pine64 da diversi mesi sta sviluppando uno smartphone basato su Linux chiamato PinePhone.

Ne ho parlato a più riprese qui

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

La stragrande maggioranza degli smartphone al mondo si basa su Android che, vale la pena ricordarlo, deriva da Linux. Se togliamo gli iPhone e pochi altri modelli di nicchia praticamente ogni dispositivo si appoggia all’OS di Google.

La maggior parte di essi è supportata dai produttori solo per pochi anni, spesso quelli non top di gamma ricevono pochissimi aggiornamenti. Se avete nelle vostre tasche un telefono di 3-4 anni fa difficilmente verrà

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Il PinePhone, smartphone Linux sviluppato da Pine64, sarà pre-ordinabile a partire dal prossimo 15 novembre. A confermarlo è la stessa azienda attraverso il proprio profilo Twitter ufficiale:

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Certo, la cosa è inaspettata; seguendo con molto interesse le evoluzioni del dispositivo Purism Librem 5, non ci aspettavamo che una mossa di Samsung estendesse parecchio la disponibilità di quella che può essere un alternativa ad uno smartphone totalmente Linux.

Sappiamo bene che Android non è Linux (seppur il punto di partenza, tempo addietro, fosse quello), ma quello di cui stiamo parlando è della piattaforma DeX di Samsung; questo sistema, di base,

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Dopo i diversi annunci di ritardo di Purism per il suo smartphone Librem 5 e l’affacciarsi di un altro competitor, Pine64, al lavoro su un altro device mobile basato su KDE Plasma, in questi giorni è stata annunciata un ulteriore collaborazione tra il team KDE ed un produttore di cellulari: Necuno Solutions.

In un annuncio uscito ieri sia sul blog di KDE che in un comunicato ufficiale sul sito del produttore finlandese, è

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Durante la Samsung Developer Conference tenutasi questa settimana a San Francisco, una delle tecnologie mostrate agli sviluppatori è stata  la beta di Linux on Dex.

L'applicazione Samsung Linux on DeX consente, su una selezione di modelli di cellulari e tablet Samsung Galaxy compatibili, di poter eseguire una sessione di Ubuntu sul proprio dispositivo insieme ad Android.

Samsung e Canonical hanno lavorato insieme per realizzare una versione modificata di Ubuntu 16.04 in grado di

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Dopo l’insuccesso di Ubuntu Phone ed i ritardi annunciati da Purism per il rilascio di Librem 5, un altro produttore hardware si è lanciato nello sviluppo del proprio smartphone Linux.

Parliamo di Pine64, produttore di board ARM economiche, come Pine A64, ma anche di laptop come il Pinebook sempre basato sulla loro A64, acquistabile a meno di 99 dollari!

Nei giorni scorsi si è tenuta ad Edinburgo la Open Source Summit Europe ed

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

BlueProximity in openSUSE

by trucchisuse on

Usare lo smartphone per bloccare e sbloccare il PC, automaticamente? Questo programma lo permette usando il segnale Bluetooth, vediamo come... Continue reading

L'articolo BlueProximity in openSUSE proviene da Blog di trucchisuse.

Leggi il contenuto originale su Blog di trucchisuse