Quel momento in cui IBM, Red Hat e Microsoft siedono allo stesso tavolo, parlando di affari…

Cosa sta succedendo all’universo Red Hat? Tanto. E non si parla solamente di un aggiornamento di logo, ma di tutta una serie di notizie che, complice il Red Hat Summit recentemente svoltosi all’inizio di maggio a Boston, danno continua e costante dimostrazione di come le evoluzioni siano solo all’inizio. I numeri si usano per creare enfasi si sa, ma un recente studio IDC raccontato da ZDNet ha dimostrato come Red Hat Enterprise Linux (RHEL) contribuirà nel corso del 2019 a generare 10 triliardi di dollari di guadagno nel mondo, che equivale al 5% del PIL mondiale. Enfasi, lo ripeto, però il ragionamento calza, ed a quanto pare è stato il motore alla base della scelta di acquisizione da parte di IBM. Ed a proposito di IBM… Il keynote chiave dell’ultimo summit ha visto seduti allo stesso Jim Whiterust, CEO di Red Hat, Satyia Nadella, CEO di Microsoft e Ginni Rometty, CEO di IBM. Già detta così sembra una di quelle barzellette da informatici, ed invece è tutto successo davvero. Whiterust ha letteralmente affermato: To be blunt, five years ago we had, I guess to be polite, it would be called an adversarial relationshipIn sincerità, solamente cinque anni fa, i nostri […]

Continue reading