performance

Abbiamo molto parlato di WLinux nel recente passato, la distribuzione pensata e creata per il sistema WSL di Windows 10, sebbene nessuno di noi abbia mai avuto il tempo di testarlo a dovere, per capire le effettive qualità e potenzialità.

Chi poteva darci una mano in questo senso se non Phoronix, il nostro sito di riferimento per quanto riguarda i test di Linux su ogni tipo di hardware e software? Bene,

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

La scorsa settimana abbiamo parlato delle patch STIBP (Single Thread Indirect Branch Predictors, una protezione dalle varianti di Spectre) e di come queste avessero influenzato negativamente le performance del Kernel Linux, al punto che Linus Torvalds era intervenuto, educatamente, sottolineando l’importanza di rendere opzionali questo genere di patch così impattanti. Bene, lo scorso venerdì sono state pubblicate le nuove release dei vari Kernel attualmente manutenuti, in particolare le versioni 4.19.4 e

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

E’ sicuramente una frase forte quella del titolo, ma è esattamente quello che si intende.

Tutti quanti facciamo sempre riferimento al termine “Utilizzo della CPU”, una percentuale che, ovvio a dirsi, dovrebbe indicare quanto stiamo usando (o quanto un processo usa) dell’intera capacità del nostro processore.

In un talk durante il Southern California Linux Expo (SCALE) definito da lui stesso un “servizio pubblico di 5 minuti” Brendan Gregg, senior performance architect di Netflix

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Con il rush dello scorso mese, tutti bene o male abbiamo deciso di patchare i nostri sistemi per evitare le vulnerabilità -o almeno quelle scoperte fino ad oggi- relative a Spectre e Meltdown.

Una delle note più negative che tutti abbiamo dovuto valutare era un presunto calo delle performance dei nostri sistemi variabile in media dal 2% al 19% a seconda del tipo di attività.

Quanto riportato però da Greg Kroah-Hartman, responsabile del

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

I nostri amici di Phoronix passano molto tempo a fare confronti tra tecnologie diverse, e stavolta hanno rivolto l'attenzione ai due sistemi grafici che si stanno dando battaglia nel mondo Linux: il dinosauro X.Org e il neonato Wayland. E siccome i ragazzi sono interessati alle prestazioni dei videogiochi, la loro valutazione acquista un interesse particolare.

Il test consisteva in una serie di benchmark eseguiti con GNOME 3.26, usando entrambi i sottosistemi grafici.

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Dopo che Microsoft ha lanciato la bomba, le aspettative e la curiosità hanno cominciato a montare. I nostri amici di Phoronix hanno cominciato a dare qualche riscontro con i loro benchmark, mettendo a confronto le prestazioni in Ubuntu nativo (sia versione 14.04, quella presa a riferimento in Windows, che 16.04, la prossima uscente) con la bash di Windows.

I risultati sono alquanto sorprendenti: le prestazioni dei programmi sono spesso simili, con differenze molto minori di quanto si sarebbe

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!