Open source

La migrazione dal software proprietario Microsoft alle alternative open source comporta un’importante serie di vantaggi. Ad esempio, si azzerano i costi dovuti alle licenze e si ha un maggiore controllo locale sul codice che alimenta il tutto, e questo è uno dei motivi per cui alcune autorità di tutto il mondo stanno valutando tale transizione. Dopo Monaco di Baviera, il cui caso è molto curioso perché c’è stato un continuo cambio

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Synopsys ha da poco pubblicato la quinta edizione del suo noto report, denominato Open Source Security and Risk Analysis. L’OSSRA fornisce un’istantanea approfondita circa gli aspetti di sicurezza, conformità e qualità del software open source. Nella ricerca si evidenzia come, le porzioni di codice libero contenute nei software commerciali, siano un fattore di rischio in termini sia di sicurezza informatica, che legale. Vediamo quali sono i punti su cui questa analisi

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

FreeFileSync è un tool open source e multipiattaforma, che permette di comparare e sincronizzare due cartelle, in locale o tramite Google Drive. Ecco come utilizzare questo programma, utile per effettuare backup sia offline che sul cloud.

FreeFileSync è leggero e semplice da usare

Chi di voi utilizza Google Drive assiduamente sa bene che per GNU/Linux, purtroppo, non è stato rilasciato alcun client ufficiale, da parte del colosso di Mountain View. FreeFileSync potrebbe essere

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Il client open source e multipiattaforma Transmission giunge alla versione 3.0. Rilasciato anche un minor update per qBittorrent. Ecco le principali novità, e come aggiornarli su Ubuntu tramite i PPA ufficiali.

Transmission è un client Torrent semplice e veloce

Dopo circa due anni di sviluppo, il team di Transmission ha annunciato il rilascio della nuova major release del popolare client torrent, diffusissimo soprattutto su sistemi GNU/Linux e MacOS. Oltre agli ovvi bug fix,

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Skopeo è un’utility open source che facilita la gestione delle immagini dei container, da riga di comando. Red Hat, tramite il suo blog ufficiale, ha annunciato il rilascio della versione 1.0.

Skopeo: Container Management Tool Next gen

Questo tool nasce da un lavoro di Antonio Murdaca, software engineer presso Red Hat, proveniente da studi classici, ecco spiegato il nome dato al software, che significa “osservo” in greco antico. Il progetto originale, infatti, prevedeva

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Microsoft sempre più attiva nel mondo dell’open source. Dopo le parole del presidente Brad Smith che segnano una definitiva svolta e la nostra panoramica pubblicata stamattina circa le novità in arrivo con WSL2 annunciate durante la Build 2020 ora andiamo un po’ più nel dettaglio. Tramite il devblog ufficiale la casa di Redmond ha annunciato la release 1.0 del Windows terminal.

Build 2020: arriva Windows Terminal 1.0

Chiariamolo subito, a meno che non

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

BeeWare è un progetto open source, con licenza BSD, che permetterà di rilasciare le app sviluppate in Python su iOS, Android, Windows, MacOS, Linux, Web e tvOS. Un unico codice, per portare un’esperienza utente nativa su qualsiasi piattaforma.

BeeWare vuole portare Python su mobile

Python è uno dei linguaggi di programmazione più usati al mondo. La sua estrema versatilità, unita ad una curva di apprendimento tutt’altro che ripida, hanno permesso alla creatura di

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Il presidente di Microsoft, Brad Smith, attraverso una chat tenuta dal MIT, ha dichiarato che l’azienda ha sbagliato nei confronti dell’open source.

We were on the wrong side of history.

queste le sue parole che non necessitano di traduzione. Il riferimento alle dichiarazioni dell’ex CEO, Steve Ballmer, che nel 2001 definì Linux (e per estensione l’open source) “un cancro” pare evidente.

Microsoft ha sbagliato quando l’open source è esploso all’inizio del secolo e posso

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Atbswp Macro Recorder è un tool open source e multipiattaforma, scritto in Python, che permette, tramite GUI, di registrare gli eventi da mouse o tastiera, salvarli, e riprodurli, anche in loop. Vi spiego come funziona.

Atbswp fornisce una pratica GUI per automatizzare task ripetitivi

Questa applicazione è un fork di TinyTask, tool Windows-only. Questo software risulta utilissimo se, ad esempio, si vuole far girare una demo in autonomia, durante una presentazione. Permette, infatti,

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Amministrazione che viene software che trovi. Potremmo riassumere così il continuo passaggio del comune di Monaco di Baviera da Windows a Linux e viceversa. Sono circa 15 anni che l’amministrazione cambia le carte in tavola ed è una questione tutta politica. La nuova amministrazione guidata dai Verdi e SPD ha deciso di tornare a Linux e, più in generale, di optare per soluzioni open source. Può essere visto come un bel

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom