News

Microsoft ha prodotto un’interessante patch per la versione 5.12 del kernel Linux, che arriverà ad Aprile. La patch consentirà il boot di un OS Linux come partizione di root sull’hypervisor Hyper-V. L’idea frulla da tempo nelle teste degli ingegneri di Microsoft che, già a settembre 2020, avevano dichiarato di voler creare uno stack di virtualizzazione completo con Linux e Hypervisor sottomettendo una RFC (request for comment). Dopo l’RFC Microsoft ha rilasciato

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Google e la Linux Foundation hanno a cuore la sicurezza del kernel. A dimostrazione di ciò hanno deciso di tirare fuori i soldi per assumere due manutentori a tempo pieno che garantiscano una maggiore attenzione sulla sicurezza. Gustavo Silva e Nathan Chancellor si concentreranno sul mantenimento e sul miglioramento della sicurezza del kernel al fine di garantire che il progetto sia sostenibile per i decenni a venire.

Linux, l’assenza di manutentori è

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Offensive Security, l’azienda produttrice di Kali Linux, ha rilasciato da poche ore la versione 2021.1 della sua famosissima distribuzione orientata al penetration testing. Vediamo le principali novità di questa release, comprensiva di numerosi miglioramenti, nuovi strumenti di hacking e tutti gli ultimi aggiornamenti software e di sicurezza.

Kali Linux 2021.1

Per impostazione predefinita, Kali adotta Xfce, aggiornato alla versione 4.16, di cuivi abbiamo parlato in questo articolo dedicato qui su LFFL. Durante il

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

NeoChat, il client di messaggistica sviluppato dal team di KDE, di cui vi avevamo parlato qui, ha ricevuto il suo primo major update. A parte le numerose correzioni di bug, NeoChat 1.1 offre molte nuove funzionalità che ne migliorano notevolmente l’esperienza d’uso, come la visualizzazione degli sticker.

NeoChat 1.1

NeoChat è un progetto open source nato con lo scopo di fornire agli utenti KDE un client per Matrix, visivamente attraente, e che funzioni

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

In questo articolo vediamo come installare il tema GNOME Shell Adwaita su Ubuntu 20.04, 20.10 e 21.04. GNOME utilizza Adwaita come tema di default per GTK e per GNOME Shell (top panel, activities overview, dialog, notifiche, etc) mentre su Ubuntu il tema di default è Yaru.

Perché cambiare tema? Ci sono svariate ragioni. Potrebbe non piacervi Yaru, ad esempio. Oppure volete provare a dare un look nuovo al vostro desktop, magari sfruttando

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Gli utenti di Linux Mint sono degli irresponsabili perché non aggiornano (o comunque lo fanno poco di frequente) il sistema, le app, i pacchetti. Non sono io a dirlo, bensì un post pubblicato sul blog ufficiale di Mint da Clement Lefebvre che fa luce sul problema attraverso statistiche ufficiali. Che ci crediate o no, Clem ha deciso di mettere pubblicamente in imbarazzo i propri utenti nel tentativo di migliorare le percentuali

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Mozilla Firefox 86 arriva a circa un mese di distanza dalla precedente release: in questo articolo diamo una rapida occhiata alle principali novità: a ciò che è stato aggiunto, modificato e migliorato.

Mozilla Firefox 86: AVIF e PiP multiplo

La più grande novità introdotta dagli sviluppatori di Mozilla è l’abilitazione del supporto del formato file immagine AV1 (AVIF) per impostazione predefinita. Il supporto per questo formato era già presente nella precedente release ma

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Tramite questo post, pubblicato sul sito ufficiale della distribuzione, gli sviluppatori di Netrunner OS hanno annunciato la prima stable release del 2021. Netrunner 21.01, nome in codice XOXO, è basata su Debian Buster e utilizza KDE Plasma come ambiente desktop.

Netrunner 21.01, per ora solo su sistemi a 64 bit

XOXO arriva un anno dopo Netrunner OS 20.01 Twenty, edizione celebrativa del decimo anniversario dalla nascita del progetto. Questa versione si arricchisce con

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Le distribuzioni che ognuno di noi utilizza nel quotidiano possono dirsi distro Linux, o meglio, GNU/Linux. Ma cosa c’era prima? Cosa ha portato alla nascita di BSD e MacOS? In questo articolo vi riporto, sinteticamente, il percorso che, dall’originario sistema Unix, ha portato il pinguino a diventare il sistema operativo più utilizzato nella moderna società tecnologica.

Unics: genesi

Il primo rilascio di Unix risale al 1969, presso Bell Labs, una società di ricerca

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Red Hat è al lavoro per introdurre una nuova variante di Fedora, chiamata Kinoite, un sistema operativo desktop immutabile da affiancare a Silverblue. L’idea alla base di un sistema operativo di questo tipo è che viene montato in modalità read-only. Inoltre, non viene patchato, ma piuttosto sostituito quando necessita di essere aggiornato, allo stesso modo di un container. Questo modus operandi presenta evidenti vantaggi in termini di sicurezza, oltre a rendere

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom