Mark Shuttleworth

Il canale YouTube TFiR: Open Source & Emerging Technologies ha da poche ore pubblicato una intervista a Mark Shuttleworth nella quale Mark ha fornito il suo punto di vista sul perché Linux su Desktop ha fallito:


Nell'intervista si parla di frammentazione e del fatto che non esiste di fatto il desktop perfetto per tutti ed è questo che ha contribuito alla non crescita. Mark Shuttleworth fa anche una dichiarazione piuttosto forte che in

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Mark Shuttleworth ha annunciato, durate l'OpenStack Summit 2018 di Berlino, che Ubuntu 18.04 LTS sarà supportato per ben 10 anni:

 “I’m also delighted to announce that Ubuntu 18.04 will be supported for a full 10 years. In part because of the very long time horizons in some of those industries, financial services and telecommunications, but also in the IoT where manufacturing lines are being deployed that will be in production for at

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

E’ ormai stata resa nota da qualche settimana l’acquisizione di Red Hat da parte del colosso IBM per oltre $34 miliardi. In seguito a questo affare hanno iniziato a circolare voci sempre più insistenti circa la possibile acquisizione di Canonical e Suse.

Il fondatore di Canonical, Mark Shuttleworth, ha voluto mettere a tacere queste voci e, in un’intervista a TechCrunch, ha dichiarato che non c’è alcun piano per vendere l’azienda.

“I value my

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Mark Shuttleworth ha annunciato il nome in codice della prossima release di Ubuntu che sarà rilasciata ad Aprile 2017.
Ubuntu 17.04 si chiamerà Zesty Zapus. Lo Zapus, l'animale totem di questo rilascio, è un roditore della famiglia dei Dipodidi comunemente noto come topo saltatore nordamericano.

Uno Zapus. Immagine via Wikipedia

Largo dunque allo Zapus Piccante (e saltatore)!

Di seguito vi riporto il testo integrale del post di Mark Shuttleworth con l'annuncio ufficiale

The naming of Ubuntu releases

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Mark Shuttleworth, fondatore di Canonical e turista spaziale, ha rilasciato un video di Q&A dove parla della direzione del suo progetto e del software libero in generale.

É ormai tradizione che, nelle settimane seguenti a ogni rilascio di Ubuntu, l’impresario SudAfricano partecipi ad una sessione di domande e risposte dove risponde a svariate domande della community e offre il suo punto di vista su Ubuntu e il mondo del software libero.

Quest’anno non fa eccezione, con

Leggi il contenuto originale su Lffl.org



Alcune mie fonti interne rivelano che Canonical presenterà un nuovo dispositivo “convergente” al MWC di Barcellona, in programma il prossimo mese.


Come già saprete, Canonical sta lavorando da qualche anno alla realizzazione di un dispositivo in grado di funzionare sia in mobilità sia come desktop, e negli ultimi mesi sta provando “un tablet con processore ARM a 64 bit”, realizzato dalla spagnola BQ - di cui sono già stati rilasciati due smartphone

Leggi il contenuto originale su Dario Cavedon (iced)