github

Antefatto: la gigantesca società finanziaria Capital One, che opera chiaramente ed ampiamente online, ha subito tra lo scorso marzo ed il 17 luglio un’importante data breach. Pare infatti che 106 milioni di dati relativi alle carte di credito di utenti statunitensi e canadesi abbiano visto i loro dati pubblicati. A compiere l’atto pare sia stato…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

GitHub, che per quanti non lo sapessero ricordiamo esser stata acquisita da Microsoft poco più di un anno fa, ha annunciato di aver introdotto e reso disponibile un processo CI nativo all’interno dei propri repository. Denominato GitHub Actions, il progetto è ancora in BETA (è possibile registrarsi per partecipare) e la sua general availability è…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

È ormai passato oltre un anno dall’acquisizione di GitHub da parte di Microsoft e, finora, pareva filasse tutto abbastanza liscio. Purtroppo da qualche giorno molti sviluppatori provenienti da diversi Paesi, segnalano l’impossibilità di accedere ai propri repository GitHub. Una mail inviata agli stessi cita: Due to U.S. trade control law restrictions, your GitHub account has…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Per la rubrica “Forse non tutti sanno che…” approfittiamo del recente messaggio pubblicato da Greg Kroah-Hartman, per raccontare qualcosa di interessante in merito a come vengono gestiti i sorgenti del sistema operativo più usato di Internet (© in attesa di certificazione). Greg, che è un personaggio di spicco nell’ambito del Kernel Linux, può essere considerato…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Ad inizio del mese i maggiori fornitori pubblici di repository git hanno scoperto un attacco di tipo ransom su parecchi repository erogati delle loro piattaforme.

Il 2 Maggio diversi account utenti sono stati compromessi, i relativi repository (sia pubblici che privati) sono stati quindi svuotati e rimpiazzati con un singolo file contente il testo:

To recover your lost data and avoid leaking it: Send us 0.1 Bitcoin (BTC) to our Bitcoin address 1ES14c7qLb5CYhLMUekctxLgc1FV2Ti9DA

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Del fatto che GitHub è stata comprata da Microsoft nel corso del 2018 ci ricordiamo tutti vero? È stato un attimo e ne siamo andati avanti a discutere per molto tempo. Qualcuno aveva previsto tempi bui all’orizzonte per gli utenti del servizio, qualcun altro aveva previsto migrazioni in massa verso altre piattaforme quali Gitlab.

Cosa è successo a più di sei mesi dall’annuncio originario? Nulla. O meglio, tutt’altro. Nessuna apocalisse per il

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Quattro anni fa Microsoft aveva reso pubblico il codice sorgente dei suoi sistemi operativi MS-DOS 1.25 e 2.0 nel museo della storia del computer ed oggi, in quella che possiamo definire la naturale conseguenza dopo l’acquisizione di GitHub da parte dell’azienda di Seattle, tutti i sorgenti sono stati resi pubblici nella piattaforma di collaborazione per progetti open-source più diffusa al mondo.

Pronti? Con questo comando:

git clone https://github.com/microsoft/ms-dos

avrete la possibilità localmente di consultare

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Gentoo, fino a qualche anno fa, era una delle distribuzioni più calde nel panorama Linux. La sua natura estremamente didattica data anche dalla community, insieme alla sua malleabilità e possibilità data dal fatto che, fondamentalmente, si compila tutto il software installato con opzioni che ci si può ritagliare sul proprio hardware, ne è un punto di forza che, negli anni, si è andato un pochino a perdere per via dell’uso meno

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Dell’acquisizione Microsoft-GitHub abbiamo già parlato a lungo. Vi abbiamo anche informato circa il boom di utenti che ha avuto (e sta avendo ancora) GitLab, principale concorrente di GitHub. Oggi dobbiamo dar voce a The Linux Foundation nei panni del direttore esecutivo Jim Zemlin (foto in copertina) il quale ha detto che questa acquisizione è decisamente una “buona notizia” per tutto il mondo open source. Ha riconosciuto che la mossa di Microsoft

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Apre con una citazione di Churchill il commento di Jim Zemlin, Executive Director della Linux Foundation, all’acquisizione di GitHub da parte di Microsoft:

In War: Resolution, In Defeat: Defiance, In Victory: Magnanimity, In Peace: Good Will.

In guerra: risolutezza, nella sconfitta: provocazione, nella vittoria: magnanimità, in Pace: buoni propositi

Tutto il contrario di Embrace, Extend, Extinghish quindi, e le riflessioni all’interno dell’articolo sembrano essere estremamente orientate ai buoni propositi, infatti l’analisi di Zemlin evidenza

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!