Gaming

RetroArch, sviluppato da Libretro, è uno degli emulatori più completi in circolazione. Altri emulatori sono in grado di offrire l’accesso ai cataloghi di una o più console diverse, ma RetroArch può potenzialmente emulare migliaia di giochi e da pochi giorni è stato rilasciato RetroArch 1.8.5. Questo sembra proprio essere il momento giusto per provarlo, vista la situazione di quarantena che ci costringe in casa causa coronavirus.

L’elenco di console supportate è davvero

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Grazie alle compagnie System76, Purism, Pine64, Dell, Tuxedo, il mercato dei laptop Linux è in fortissima crescita ed il team di Manjaro Linux ha deciso di sfruttare la cosa iniziando a lavorare ad un proprio portatile. A dir la verità non è la prima volta che ci prova. Il primo tentativo è stato nel 2017,… Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Gamepad è una nuova piattaforma di gaming che vorrebbe spiccare il volo, e per rendere possibile la sua realizzazione è stata creata una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma Kickstarter. In questo video eccone descritte a grandi linee, con le immancabili note musicali elettroniche tanto apprezzate dalle giovani generazioni, le caratteristiche: La campagna viene così…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Ad inizio settimana, Google ha approfittato dell’annuale Game Developers Conference (GDC) per presentare ufficialmente Stadia come piattaforma cloud-based per il gaming in streaming, prima conosciuto con il nome di Project Stream.

Tipo Netflix, ma per i videogiochi.

Google ha scelto il pinguino, per la precisione Debian, e si è affidata a Vulkan per le API grafiche, consentendo uno streaming (al momento) fino a 4K a 60FPS con in programma di arrivare ad 8K

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!


Google ha appena annunciato, durante la Game Developers Conference 2019 (GDC 2019), Stadia, il suo nuovo servizio di gaming in streaming interamente basato sul cloud.


Grazie a Stadia gli utenti potranno giocare su qualsiasi dispositivo, inclusi laptop, computer desktop e telefoni e tablet selezionati. A seconda della propria linea internet si potrà giocare fino a 4K HDR a 60 f/s (ed in programma si parla di 8K a 120 f/s).

Essendo un servizio

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Feral Interactive ha annunciato il porting di Rise of the Tomb Raider su GNU/Linux.

Rise of the Tomb Rider si prepara a sbarcare anche su GNU/Linux (e Mac) nell’edizione Rise of the Tomb Raider: 20 Years Celebration.

Il gioco includerà tutti i DLC usciti sino ad oggi. Di fatto sarà la conversione della versione PlayStation 4 lanciata nel 2016. Le modalità di gioco presenti saranno Stoicismo, Fredda Oscurità, L’Incubo di Lara, Baba Jaga:

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Il messaggio di Rich Geldreich, responsabile di diversi progetti Linux legati ad OpenGL oltre che ex dipendente Unity e Microsoft, è arrivato inaspettato:

I gave away crunch, which was a mistake overall. Companies now take it for granted. Think twice before open sourcing your work

Ho dato via crunch, ed alla fine è stato un errore. Ora le aziende lo danno per scontato. Pensateci due volte prima di rendere il vostro lavoro Open

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Xanmod è un kernel Linux altamente customizzato. Ha infatti delle impostazioni tali che permettono di offrire prestazioni ottimali con PC dedicati al gaming, sistemi desktop in cui sia necessario usufruire di alte performance, Workstation, Media Center ecc. È disponibile per Debian e Ubuntu 64 bit, nonché le loro derivate (SteamOS, Linux Mint, elementary OS ecc.).

Di seguito sono elencate alcune delle principali funzionalità:

  • Tuned CPU Core Scheduler w/ CFS at µs-Latency.
  • Tuned I/O Block Layer for interactivity &

Leggi il contenuto originale su Linux – Pinguini per caso

Brutte notizie per gli amanti del simulatore di guida Project Cars: l’account twitter ufficiale del videogame ha infatti tweettato in risposta ad un utente che non ci sono piani per il rilascio di una versione per Linux.

Nonostante in passato il team di sviluppo del videogame avesse annunciato l’arrivo di Project Cars su Steam OS, pare che vi sia stato un dietrofront nel progetto, che dallo scorso marzo latita nel buio, vista la

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Qui su LFFL pubblichiamo periodicamente i risultati del sondaggio mensile di Steam. I numeri di Linux subiscono sempre leggere variazioni, possiamo dire che a oggi solo lo 0.9% (circa) dell’utenza Steam usa una qualsiasi distribuzione GNU/Linux per giocare.

Abbiamo deciso di proporvi un editoriale che va ad analizzare, in modo assolutamente critico e oggettivo, ma anche provocatorio, i pro e, soprattutto, i contro del gaming su Linux. Siamo soprattutto curiosi di sentire

Leggi il contenuto originale su Lffl.org