Gaming

Un recente benchmark, che vede protagonista Proton e Red Dead Redemption 2, evidenzia come l’esperienza su GNU/Linux sia migliore, rispetto allo stesso titolo eseguito su Windows. Ulteriore conferma degli incredibili miglioramenti, in ambito gaming, per il pinguino. Ecco i dettagli.

Gaming e GNU/Linux: il benchmark di RDR2

Windows, per ora, è ancora il miglior sistema operativo per un PC da gaming. Questo, ovviamente, grazie al vasto supporto da parte degli sviluppatori (software e

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Come abbiamo visto recentemente in questo articolo il gaming su Linux sta attraversando un periodo di crescita importante. Grazie a Steam e al progetto Proton vi sono migliaia di titoli giocabili, di cui molti di notevole qualità. Importante, come sempre, la community, che è stata in grado di tirar fuori soluzioni come DXVK e Lutris. Non c’è mai stato, nella storia del pinguino, miglior momento per gli appassionati di videogiochi. Una

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Spesso, qui su LFFL, vi abbiamo parlato del gaming su GNU/Linux, e di come sia in forte espansione il parco titoli accessibile per gli utenti del pinguino. Qui, ad esempio, potete trovare la guida per installare Steam Play e Proton. Oggi, vi parlerò di un altro progetto libero ed open source: Lutris.

Lutris è un game client universale

Lutris è un’ottima piattaforma per il gaming su Linux. Supporta, infatti, la stragrande maggioranza di

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Valve continua a lavorare per migliorare il gaming su GNU/Linux. Dopo la recente release di una nuova versione di Proton è stata rilasciata la beta di Steam audio e da Steam Lab, infine, arriva un nuovo motore di ricerca sperimentale.

Valve: le statistiche

Il primo rilascio di Steam per GNU/Linux è datato 2013. In questi sette anni il numero dei titoli disponibili è stato protagonista di una continua crescita. Basandosi sulle statistiche di

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

RetroArch, sviluppato da Libretro, è uno degli emulatori più completi in circolazione. Altri emulatori sono in grado di offrire l’accesso ai cataloghi di una o più console diverse, ma RetroArch può potenzialmente emulare migliaia di giochi e da pochi giorni è stato rilasciato RetroArch 1.8.5. Questo sembra proprio essere il momento giusto per provarlo, vista la situazione di quarantena che ci costringe in casa causa coronavirus.

L’elenco di console supportate è davvero

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Grazie alle compagnie System76, Purism, Pine64, Dell, Tuxedo, il mercato dei laptop Linux è in fortissima crescita ed il team di Manjaro Linux ha deciso di sfruttare la cosa iniziando a lavorare ad un proprio portatile. A dir la verità non è la prima volta che ci prova. Il primo tentativo è stato nel 2017,… Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Gamepad è una nuova piattaforma di gaming che vorrebbe spiccare il volo, e per rendere possibile la sua realizzazione è stata creata una campagna di raccolta fondi sulla piattaforma Kickstarter. In questo video eccone descritte a grandi linee, con le immancabili note musicali elettroniche tanto apprezzate dalle giovani generazioni, le caratteristiche: La campagna viene così…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Ad inizio settimana, Google ha approfittato dell’annuale Game Developers Conference (GDC) per presentare ufficialmente Stadia come piattaforma cloud-based per il gaming in streaming, prima conosciuto con il nome di Project Stream.

Tipo Netflix, ma per i videogiochi.

Google ha scelto il pinguino, per la precisione Debian, e si è affidata a Vulkan per le API grafiche, consentendo uno streaming (al momento) fino a 4K a 60FPS con in programma di arrivare ad 8K

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!


Google ha appena annunciato, durante la Game Developers Conference 2019 (GDC 2019), Stadia, il suo nuovo servizio di gaming in streaming interamente basato sul cloud.


Grazie a Stadia gli utenti potranno giocare su qualsiasi dispositivo, inclusi laptop, computer desktop e telefoni e tablet selezionati. A seconda della propria linea internet si potrà giocare fino a 4K HDR a 60 f/s (ed in programma si parla di 8K a 120 f/s).

Essendo un servizio

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Feral Interactive ha annunciato il porting di Rise of the Tomb Raider su GNU/Linux.

Rise of the Tomb Rider si prepara a sbarcare anche su GNU/Linux (e Mac) nell’edizione Rise of the Tomb Raider: 20 Years Celebration.

Il gioco includerà tutti i DLC usciti sino ad oggi. Di fatto sarà la conversione della versione PlayStation 4 lanciata nel 2016. Le modalità di gioco presenti saranno Stoicismo, Fredda Oscurità, L’Incubo di Lara, Baba Jaga:

Leggi il contenuto originale su Lffl.org