Debian 10 “Buster”: arriverà il prossimo 6 luglio

The Debian Project ha annunciato attraverso la consueta mailing list che Debian 10 Buster arriverà il prossimo 6 luglio. Salvo imprevisti dell’ultimo minuto tra poco più di una ventina di giorni potremo mettere le mani sulla nuova versione di Debian. Gli sviluppatori sono al lavoro su Debian 10 da quasi 2 anni: hanno cominciato a […]

L’articolo Debian 10 “Buster”: arriverà il prossimo 6 luglio sembra essere il primo su Lffl.org.

Continue reading

Disponibile Zorin OS 15: si basa su Ubuntu 18.04.2

Continua la serie di annunci importanti in ambito distro GNU/Linux: dopo Ubuntu 19.04, Deepin 15.10, Fedora 30, Red Hat Enterprise Linux 8 (RHEL 8), Peppermint 10 e openSUSE 15.1 Leap è ora disponibile Zorin OS 15. Zorin OS è un sistema operativo multi-funzionale derivato da Ubuntu nato specificatamente per gli utenti Windows che vogliono passare […]

L’articolo Disponibile Zorin OS 15: si basa su Ubuntu 18.04.2 sembra essere il primo su Lffl.org.

Continue reading

Linux RR: Fedora 28 in EOL. Plasma 5.16, ecco il nuovo wallpaper

Nuova puntata della mia personalissima Linux Release Roundup. Oggi solo due notizie: vi parlo di Fedora 28, che è entrato ufficialmente in EOL, urge aggiornare a Fedora 30, e del nuovo wallpaper di Plasma 5.16. Fedora 28 in EOL Fedora 28, rilasciato lo scorso 2 Maggio 2018, è ufficialmente in End of Life (EOL): non […]

L’articolo Linux RR: Fedora 28 in EOL. Plasma 5.16, ecco il nuovo wallpaper sembra essere il primo su Lffl.org.

Continue reading

Le distribuzioni Linux minori hanno un problema?

Lo abbiamo solamente accennato nel corso dell’articolo sulla presentazione di RHEL8, e magari per questo la notizia è passata inosservata: Scientific Linux ha chiuso i battenti. Come infatti ha scritto James Amundson, capo della sezione tecnologica de Fermilab, nel messaggio inviato alla lista del progetto SCIENTIFIC-LINUX-ANNOUNCE@LISTSERV.FNAL.GOV: … we will deploy CentOS 8 in our scientific computing environments rather than develop Scientific Linux 8.… Installeremo CentOS 8 nei nostri ambienti computazionali scientifici piuttosto che sviluppare Scientific Linux 8 Quindi i piani futuri per la distribuzione non prevedono lavoro sulla versione 8. Le motivazioni paiono decisamente sensate: spendere effort su una versione custom a fronte dell’esistenza di una versione open manutenuta da una community (CentOS) che vive in seno a Red Hat stessa (ricordate come avendo assunto tutti gli sviluppatori CentOS di fatto Red Hat l’ha acquisita?) è uno spreco di risorse. Rimane però un’evidenza, Scientific Linux non esisterà più. E questa notizia fa il paio con l’annuncio della chiusura di Antegros Linux, avvenuto via blog post lo scorso 21 maggio. Le motivazioni sono, diciamo così, le solite: mancanza di tempo da parte degli sviluppatori. Non potendo dare continuità al progetto l’esito è quindi quello della chiusura. Quindi, facendo la conta tra […]

Continue reading