cpu

Il time to first byte incide sulle conversioni. Come agire a livello server per migliorarlo Come preparare o scalare un’infrastruttura IT per migliorare il TTFB, in particolare nei progetti in WordPress? Oggi vediamo come sia possibile e il ruolo che hanno le infrastrutture IT nel...

Leggi il contenuto originale su wordpress – Seeweb

Vi ricordate Spectre e Meltdown che per tutto il 2018 ci hanno perseguitati con (brutte) notizie quasi tutti i giorni?

Bene, secondo recenti ricerche abbiamo qualcosa di nuovo di cui preoccuparci… e potenzialmente anche più pericoloso.

Questa nuova gamma di vulnerabilità affligge sempre i processori Intel, prodotti dal 2008 in avanti, ed è stata battezzata ufficialmente MDS (Microarchitectural Data Sampling). Visto che le varie falle sono state individuate da diversi team di ricercatori

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Nelle scorse ore sono emersi alcuni dettagli circa un nuovo gruppo di vulnerabilità che affligge le CPU Intel. Sto parlando del Microarchitectural Data Sampling (MDS), quattro tecniche legate alla famosa esecuzione speculativa che è alla base delle falle note come Meltdown&Spectre e alle relative varianti. Meltdown e Spectre per chi non lo ricordasse sono i nomi delle due vulnerabilità scoperte dai ricercatori di Google Project Zero a inizio 2018. Canonical ha

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Una delle opzioni di compilazione fornite inizialmente con il kernel 4.19 era la possibilità di decidere, in fase di build dell’immagine del kernel, se questo deve considerare il Random Number Generator (RNG) della CPU affidabile o meno.

Ma perchè questa decisione? Semplice, perchè l’RNG hardware presente nelle CPU di numerosi produttori, come ad esempio AMD, IBM (sulle CPU s390/POWER) ed Intel, è negli ultimi tempi al centro di un forte dibattito.

Si suppone

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Oramai non passa giorno che non si scoprano bug hardware nei processori: sono i più pericolosi, in quanto l’hardware non può essere aggiustato, o comunque in qualche modo cambiato come il software. Questo spiega la curiosità di molti, anche per CPU ormai datate; come quella del ricercatore nella sicurezza Christopher Domas, e che ha raccontato il 9 agosto alla conferenza dei Black Hat di Las Vegas. E di cui ne dà notizia Tom’s Hardware

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

s-tui è un terminal user interface tool per il monitoraggio della CPU: frequenza, utilizzazione e temperatura in un’unica comoda schermata.

Le informazioni più importanti circa l’uso del processore vengono mostrate attraverso grafici colorati molto intuitivi. Presenti anche alcune funzioni per il testing intensivo del processore. Dando i comandi stress o stress-ng potete lanciare lo stress test che può essere configurato specificato parametri quali time out (Sqrt() e Sync()), worker count, Malloc() /

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Brutte notizie per le CPU di tutto il mondo, già flagellate dallo scorso dicembre dal problema Meltdown e Spectre. Brutte, ma come abbiamo sempre detto, in qualche modo attese. È infatti recente la notizia, che riporta The Verge, della scoperta da parte di Google e Microsoft di una nuova falla denominata Speculative Store Bypass che nella sostanza ripercorre i tratti di quella speculative execution causa di tutti i grattacapi che stiamo

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Qualche tempo fa abbiamo parlato di IBM e della sua messa a punto di un processo di produzione industriale a 5nm (nanometri, miliardesimi di metro), ma facciamo un riassunto: la dimensione indicata è quella del singolo transistor all’interno di un chip (una CPU oggi ne conta dai 2 miliardi dell’i7 serie 5000 ai 19 miliardi dell’AMD Epyc), quindi minore è questa dimensione, maggiore è il numero di transistor che possono stare nello stesso spazio

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Stando a quanto segnalato dal sito tedesco Heise le CPU Intel sono affette da nuove vulnerabilità che sono state battezzate Spectre Next Generation o Spectre NG. Pare che anche alcune CPU Arm possano essere coinvolte mentre AMD sembra essere salva (almeno per ora).

In realtà non si sa ancora molto, non sono emersi dettagli chiari su queste nuove vulnerabilità anche se è stato riportato che i rischi e gli scenari di attacco

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

E’ sicuramente una frase forte quella del titolo, ma è esattamente quello che si intende.

Tutti quanti facciamo sempre riferimento al termine “Utilizzo della CPU”, una percentuale che, ovvio a dirsi, dovrebbe indicare quanto stiamo usando (o quanto un processo usa) dell’intera capacità del nostro processore.

In un talk durante il Southern California Linux Expo (SCALE) definito da lui stesso un “servizio pubblico di 5 minuti” Brendan Gregg, senior performance architect di Netflix

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!