Consigliati

Tra le tre principali aziende Linux due hanno una release corporate e una non corporate, con community attive e funzionali su quest’ultimo fronte (Red Hat con Fedora, SUSE con openSUSE). E poi c’è Canonical. Canonical ha solo Ubuntu e il contributo della community, nel corso del tempo, sta diventando sempre meno importante.

Storicamente la community è stata guidata da Jono Bacon, che ha cercato di indicare la via nel corso degli anni.

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Tramite questo comunicato, pubblicato ieri sul proprio blog, Mozilla ha ufficializzato la fine di due importanti progetti, Firefox Send e Firefox Notes. Entrambi i servizi sono in fase di disattivazione e non faranno più parte dei prodotti offerti dall’azienda. Ecco i dettagli e le tempistiche dell’imminente shutdown.

Mozilla: le prime vittime dei tagli al personale sono Send e Notes

La decisione presa da Mozilla di terminare questi due servizi è sicuramente figlia, almeno

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

GNOME 3.38 Orbis è ufficialmente disponibile e introduce una miriade di novità. Un nuovo wallpaper, in cui domina il colore blu e una varietà di forme geometriche con illuminazione frattale per texture ed effetti, un app grid rivisitato, parental control, nuove app… insomma c’è tanta carne al fuoco.

GNOME 3.38: what’s new?

GNOME 3.38 è sinonimo di 27896 modifiche, apportate da circa 901 collaboratori nel corso degli ultimi sei mesi.

La prima cosa da evidenziare

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Kaspersky è un’azienda specializzata nella produzione di software progettati per la sicurezza, in particolare è nota per le famose suite di antivirus. L’azienda ha pubblicato un report molto interessante in cui sostiene di aver rilevato un importante crescita di attacchi (Advanced Persistent Threats, APT) nei confronti di Linux. Molte organizzazioni scelgono Linux, soprattutto in ambito server, e ciò sta portando ad una maggiore attenzione da parte dei cybercriminali nei confronti del

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Il team di XFCE, contestualmente al rilascio di XFCE 4.14 avvenuto ad agosto 2019, aveva promesso un ciclo di sviluppo più breve per la versione successiva (4.16) che avrebbe dovuto essere pronta ad inizio 2020. Da pochi giorni è stata rilasciata la prima development release di XFCE 4.16 (pre1). Le tempistiche non sono state rispettate, però vale il detto “meglio tardi che mai”, soprattutto se si considera che XFCE 4.14 è

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Microsoft ha svelato alcuni nuovi dettagli riguardanti il WSL 2. A partire dall’Insider Preview Build 20211 di Windows 10 viene messa a disposizione una nuova feature: wsl --mount. Questa funzionalità permette di montare e accedere dischi fisici in WSL2. Ok, direte voi, “questo è già possibile”. Vero, si può già navigare in un filesystem attraverso WSL 2 dall’anno scorso. Attenzione però: questa modifica consente di montare e accedere anche dischi fisici.

Il

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

elementary OS 6 Odin, la nuova major release della distro che si ispira a macOS, vive una fase di intenso sviluppo. In questo momento non sono disponibili tantissime informazioni a riguardo, ma cerchiamo di delineare le novità previste. In un recente post pubblicato sul blog ufficiale il co-founder del progetto ha fornito alcuni suggerimenti su ciò che arriverà con Odin.

Attualmente la stable release di elementary è Hera 5.1, che si basa

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Todoist è un’applicazione che consente di organizzare al meglio le attività quotidiane, dal lavoro al tempo libero. Tra i vantaggi di questa soluzione troviamo il design minimalista, perfetto per concentrarsi su quello che conta, e la possibilità di accedere da qualsiasi dispositivo. Ora anche su GNU/Linux.

Todoist

Todoist è un’applicazione per la gestione degli impegni, una classica app to-do list per mettere ordine nel caos della vita quotidiana utilizzata da oltre 20 milioni

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

HP ha svelato i nuovi laptop della linea ZBook con due nuovi modelli dedicati a sviluppatori, ingegneri e professionisti della grafica: HP ZBook Fury G7 da 15 e 17 pollici. La vera novità che ci rende felici è la certificazione per Ubuntu 20.04 LTS.

Su prodotti della linea Zbook selezionati, HP consentirà di scegliere Ubuntu Linux e precaricherà i più popolari strumenti di sviluppo. Con questa opzione, i data scientist e gli

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Ad aprile vi ho parlato della nuova iniziativa targata Lenovo. L’azienda cinese ha annunciato una nuova linea di laptop ThinkPad con Fedora 32 pre-installato nell’edizione Workstation. I modelli in questione faranno parte del progetto Lenovo Linux Community Series – Fedora Edition. Il primo di questi dispositivi, il ThinkPad X1 Carbon Gen8, è arrivato sullo store ufficiale dell’azienda.

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom