Debian 10 “Buster”: arriverà il prossimo 6 luglio

The Debian Project ha annunciato attraverso la consueta mailing list che Debian 10 Buster arriverà il prossimo 6 luglio. Salvo imprevisti dell’ultimo minuto tra poco più di una ventina di giorni potremo mettere le mani sulla nuova versione di Debian.

Gli sviluppatori sono al lavoro su Debian 10 da quasi 2 anni: hanno cominciato a Luglio 2017, poche settimane dopo l’arrivo di Debian 9 Stretch. Contemporaneamente lo sviluppo di Stretch è proseguito e sono state rilasciate ben 9 point release, l’ultima è disponibile da circa un mese e mezzo.

Debian 10 Buster

Queste le parole degli sviluppatori nella mailing list:

Nelle prossime settimane il testing verrà bloccato e solo i bug d’emergenza saranno considerati e risolti. Le modifiche proposte dopo il 25 Giugno alle 13:00 UTC saranno considerate solo per le release successive al rilascio ufficiale.

Essendo vicini al final freeze gli sviluppatori accettano solo determinate richieste e/o modifiche:

  • RC bugs
  • Patch per crashe / memory leaks/etc.
  • Fix per bug di sicurezza
  • Problemi per l’aggiornamento da Stretch
  • Correzioni sulla documentazione o sulle traduzioni

Ci sono diverse nuove funzionalità e migliorie in cantiere per Debian 10 Buster tra cui posso già citare il supporto per le long term release (LTS) del kernel Linux e per diversi nuovi dispositivi. Migliorerà il supporto per l’hardware di nuova generazione e saranno presenti gli ultimi pacchetti dei software che usiamo tutti i giorni.

Per ulteriori dettagli su Debian 10 vi rimando all’articolo del mese prossimo sperando che la release date non subisca ritardi.

Debian 10 “Buster”: arriverà il prossimo 6 luglioSeguiteci sul nostro canale Telegram e sulla nostra pagina Facebook. Inoltre è possibile seguire il nostro canale ufficiale Telegram dedicato ad Offerte e Promo! Nel campo qui sotto è possibile commentare e creare spunti di discussione inerenti le tematiche trattate sul blog.

L'articolo Debian 10 “Buster”: arriverà il prossimo 6 luglio sembra essere il primo su Lffl.org.

Leggi il contenuto originale su Lffl.org