aggregato

BlackArch Linux 2020.06.01

by ice00 on

BlackArch Linux BlackArch Linux è una distribuzione Linux basata su Arch Linux predisposta per il penetration testing e la ricerca della sicurezza. fornisce anche una immagine live DVD predisposta con diversi desktop manager leggeri (Fluxbox, Openbox, Awesome e spectrwm). Versione 2020.06.01 Questa versione contiene (in Inglese): added more than 150 new tools disabled iptables/ip6tables service […]

Leggi il contenuto originale su Blog di eeepc901

Purism ha annunciato il Librem 14. Si tratta di un nuovo laptop che va a sostituire il Librem 13 e, parola di Purism, è progettato sulla base dei feedback raccolti dalla creazione e dalla vendita di quattro generazioni di laptop Librem.

La principale novità, si può dedurre anche dal nome, è lo schermo, che sarà da 14” e non più da 13”. Gli ingegneri di Purism sono riusciti ad aumentare la dimensione

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

SIFT è una raccolta di strumenti open source per effettuare investigazioni forensi in ambito informatico. Realizzato dalla SANS Forensics, è disponibile per Ubuntu, Windows 10 ed anche in bundle come macchina virtuale.

SIFT: Sans Investigative Forensic Toolkit

SIFT Workstation è un insieme di tool progettati per eseguire esami forensi digitali in una grande varietà di contesti. Fornisce gli strumenti necessari per eseguire approfondite analisi, per file system, memorie e reti. Realizzato dalla SANS,

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

In questa puntata parliamo di Rolling Rhino, lo script per trasformare Ubuntu in una distro rolling release, della definitiva scomparsa di Manjaro a 32 bit, del rilascio di openSUSE 15.2 Leap, di Chrome OS che molto presto avrà il supporto a Steam grazie a Ubuntu e Borealis, del rilascio di Firefox 78 ed infine dell'avvio del processo di semplificazione delle edizioni di Firefox presenti sul Google Play Store.

Trovate la puntata

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Chrome OS consentirà a breve di poter eseguire Steam. La conferma è stata riportata dal sito 9to5google.com che scavando nel codice sorgente di Chromium, ha trovato riferimenti ad un nuovo progetto chiamato Borealis.

Come ben saprete su Chrome OS, grazie al progetto Crostini, è possibile eseguire applicazioni Linux. Crostini gestisce una intera distribuzione Linux in una macchina virtuale.
A differenza di Chrostini che si basa su Debian, Borealis si basa su Ubuntu, nello

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Mozilla ha avviato il processo di semplificazione delle versioni di Firefox presenti sul Play Store.
Il vecchio Firefox Nightly (fennec_aurora) e Firefox Preview Nightly sono state rimosse dallo store di Google. Il codice di Firefox Preview è migrato in quello di Firefox Firefox Nightly


Allo stato attuale le tre edizioni che restano sul Google Play Store sono:

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Nell’ormai lontano novembre 2019 (sì, sembra e forse è un’era geologica fa) vi abbiamo parlato dell’associazione Open Invention Network, nata con lo scopo di proteggere Linux dai così detti patent troll, le persone cioè che registrano brevetti nei confronti di tecnologie per le quali non detengono alcuna proprietà intellettuale e che soprattutto sono (e dovrebbero…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Ad inizio 2020 riportavamo la notizia di come Google fosse al lavoro per portare Steam sui Chromebook senza utilizzare il layer Crostini, quello che permette di installare applicazioni Linux su ChromeOS. Dopo qualche mese di lavoro, spunta nei commit del codice del repo di Chromium (che include anche ChromeOS) il progetto Borealis, di fatto una…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

A settembre 2019 Mozilla ha rilasciato un annuncio che ha scosso la community dando brio al progetto. Gli sviluppatori hanno infatti deciso il passaggio, a partire dal primo trimestre 2020, ad un ciclo di sviluppo di sole 4 settimane contro le 6-8 settimane attuali (escluse le versioni ESR). In altre parole, i principali aggiornamenti di Firefox, passavano dalle 6-8 alle sole quattro settimane. Per gli utenti ciò significa mettere più velocemente

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom



Lo sviluppo di manjaro32 è cessato a causa della mancanza di tempo e di un guasto hardware. Il progetto, nato per mantenere in vita il supporto al 32-bit, è dunque ufficialmente chiuso per sempre.
Se avete la necessità di installare una distro a 32-bit potete fare riferimento alla lista delle distro ancora compatibili che trovate a questo indirizzo.

Via forum.manjaro.org

Leggi il contenuto originale su Marco's Box