aggregato

GParted Live 1.1.0-6

by ice00 on

GParted Live GParted Live è una distribuzione Linux basata su Debian rilasciata su un mini CD che fornisce tutti i programmi per partizionare gli hard disk. Utilizza XOrg e il window manager Fluxbox per rendere l’ambiente intuitivo. Funziona su tutte le macchine dal Pentium II in poi. Versione 1.1.0-6 Questa versione contiene (in Inglese): Based […]

The post GParted Live 1.1.0-6 first appeared on Blog di eeepc901.

Leggi il contenuto originale su Blog di eeepc901

Tramite questo post pubblicato sul sito ufficiale del browser web Vivaldi, il team di sviluppo ha ufficializzato la preview di Vivaldi Mail. Il client di posta elettronica sarà integrato nel browser ed avrà numerose funzionalità. Presentati anche un feed reader ed un calendario.

Vivaldi Mail, un’alternativa a Thunderbird o Geary su GNU/Linux

Vivaldi è un browser creato dall’ex-CEO e co-fondatore di Opera, Jon von Tetzchner. Uno dei motivi principali che portarono alla sua

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Rilasciato Blender 2.91

by Marco Giannini on


Blender, il software open source più amato dai big dell'informatica, torna ad aggiornarsi. Il team di sviluppo ha annunciato infatti il rilascio di Blender 2.91. Questa quarta release del 2020 va a migliorare ulteriormente l'esperienza utente, aggiungendo miglioramenti nel sistema booleano, miglioramenti nella funzionalità di modellazione dei tessuti con supporto per le collisioni, modificatori di oggetti di volume, contorni e miglioramenti negli strumenti di animazione.
Come sempre, per maggiori informazioni sulle novità

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Quasi un anno è passato dall’annuncio – inaspettato – di Raiser5. E da allora notizie ne sono state rilasicate poche. Ma a quanto pare il lavoro non è affatto fermo, visto che il 22 novembre è comparso un messaggio sulla mailing list del Kernel. Manco a dirlo, a opera di Edward Shishkin, attuale sviluppatore capo…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!



Vivaldi, uno dei più interessanti e innovativi browser web basati su Chromium, compie un ulteriore passo per distinguersi dalla concorrenza annunciando Vivaldi Mail, Vivaldi Feed Reader e Vivaldi Calendar

Nell'ultima Technical Preview appena rilasciata è stato aggiunto Vivaldi Mail, un client di posta elettronica completamente integrato all'interno del browser.


Vivaldi Mail si compone di tre componenti:

  • Il client di posta elettronica (Vivaldi Mail)
  • Il lettore di feed (Vivaldi Feed Reader)
  • Il calendario (Vivaldi Calendar)


Vivaldi Mail

Vivaldi Mail è

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Fedora 33

by ice00 on

Fedora Fedora è una distribuzione Linux sponsorizzata da Red Hat ma dallo sviluppo open e totalmente collaborativo con l’obiettivo di creare una distribuzione contenente solo software open source e di utilizzo generale. E’ disponibile con diversi desktop manager anche se Gnome è il principale. Versione 33 Questa versione contiene (in Inglese): Fedora Editions are targeted […]

The post Fedora 33 first appeared on Blog di eeepc901.

Leggi il contenuto originale su Blog di eeepc901

Greg Kroah-Hartman è al lavoro da diverso tempo su una nuova system call per leggere file di piccole dimensioni in modo più efficiente. Il nome scelto dovrebbe essere, con poca fantasia, readfile(). Nonostante sembra aver preso forma abbastanza bene, sono passati diversi mesi senza alcun aggiornamento. Ora pare sia finalmente giunto il momento di una sua concreta integrazione nel kernel Linux.

Linux 5.10: readfile() syscall

Le system call, in Linux, sono frutto di

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Sono ormai molto insistenti i rumour, rilanciati anche da Bloomberg, che vedono come prossima una IPO da 6 miliardi da parte di SUSE. SUSE negli anni ha cambiato proprietario diverse volte senza mai subire alcun contraccolpo.

Nel 2004, a 10 anni dalla prima release di SUSE Linux, è stata acquisita da Novell. Quindi nel 2010 Attachmate, grazie anche ad alcuni fondi Microsoft, ha acquistato Novell e di conseguenza anche SUSE. Nel 2014

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom

Questo mese Apple ha annunciato, e recentemente iniziato a vendere, i nuovi portatili della linea MacBook Pro, MacBook Air e Mac Mini nei quali ha deciso di abbandonare Intel ed iniziare a proporre un processore ARM ingegnerizzato direttamente da loro, con il nome di M1. Dopo lo scalpore iniziale, soprattutto per questo allontanamento da Intel…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Da qualche giorno sono sul mercato i nuovi MacBook di Apple con il chip M1 basato su ARM e anche Linus Torvalds ne vorrebbe uno ma l’assenza del supporto per Linux (e del tempo necessario per smanettare) gli impedisce di portare a termine l’acquisto.

Apple M1: ciao X86

Piccola digressione. L’azienda di Cupertino ha lanciato il nuovo Air, il MacBook Pro e il Mac Mini con Apple M1. Si tratta del primo SoC

Leggi il contenuto originale su Linux Freedom