WSL

Microsoft continua con i miglioramenti e l’aggiunta di feature per supportare i sistemi Linux.

Nel prossimo major update, il 1903 in uscita ad Aprile, Windows File Explorer sarà in grado di accedere, spostare e copiare file presenti all’interno delle distro su WSL.

In the past, creating and changing Linux files from Windows resulted in losing files or corrupting data


In passato, creare e modificare i file Linux da Windows causava problemi di perdita o

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Il Windows Subsystem for Linux (WSL) è una funzione integrata nell’OS di Microsoft che permette di avviare una distribuzione GNU/Linux all’interno di Windows 10 senza doverlo virtualizzare o effettuare un dual boot. Dopo aver portato tantissime distro sul Windows Store, tra cui Debian e Kali, e dopo aver lanciato un tool open-source che permette di rendere compatibile qualsiasi distro Linux con il WSL Microsoft non si ferma.

La casa di Redmond ha

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Abbiamo molto parlato di WLinux nel recente passato, la distribuzione pensata e creata per il sistema WSL di Windows 10, sebbene nessuno di noi abbia mai avuto il tempo di testarlo a dovere, per capire le effettive qualità e potenzialità.

Chi poteva darci una mano in questo senso se non Phoronix, il nostro sito di riferimento per quanto riguarda i test di Linux su ogni tipo di hardware e software? Bene,

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

WSL (Windows Subsystem for Linux) sembra andare piuttosto bene ed a fare compagnia ad Ubuntu, Debian ed openSUSE arriva anche Fedora Remix.

TL;DR:

  1. È a pagamento;
  2. Non è supportata dal Fedora Project o da Red Hat.

Fedora Remix per WSL è stata creata dalla Whitewater Foundry, gli stessi che sul Microsoft Store hanno già messo a disposizione (e sempre a pagamento) WLinux e WLinux Enterprise.

Al momento il Fedora Project non ha interesse nel rilasciare una

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

In concomitanza con il rilascio dell’aggiornamento di Windows 10 di Ottobre 2018 (build 1809), Microsoft annuncia le novità introdotte in WSL (Windows Subsystem for Linux) in questo rilascio:

  • aggiunta l’opzione “Open Linux shell here” al menu contestuale in Windows File Explorer;
  • implementato finalmente il fix a Notepad per supportare i line endings di macOS e *nix;
  • supporto copy and paste da/verso le console Linux e WSL, impostazione settabile indipendentemente per ogni shell;
  • supporto a Chocolatey: un

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Nel Windows 10 October 2018 Update preparato dagli ingegneri di Microsoft sono state aggiunte diverse nuove feature al Windows Subsystem for Linux (WSL). L’azienda di Redmond ha pubblicato un post con tutti i dettagli sulle novità, i bug fix e le migliorie introdotte delle quali beneficeranno gli utenti di Windows 10 (a partire dalla build 1809 in poi). Vediamole insieme.

WSL: tutte le novità

E’ ora possibile lanciare la Linux Shell da Windows File

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Avanti popolo! Non bastava l’annuncio di una nuova e rinnovata partnership tra Canonical e Microsoft volta a rendere migliore l’integrazione tra i due ambienti, ecco infatti che l’azienda Whitewater Foundry presenta WLinux, una distribuzione che si presenta, già dal nome, nativa dell’ambiente WSL.

Basata su Debian, la distribuzione viene pubblicizzata dal creatore come ottimizzata per il sistema Windows Subsystem for Linux, in particolare per quanto riguarda l’ambito sicurezza, con piccoli pacchetti più semplici da aggiornare ed a minor

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Ci sono molteplici distribuzioni Linux disponibili sul Windows Subsystem for Linux (WSL, se non sapete di cosa si tratta vi rimando agli articoli precedenti), tra cui Ubuntu, openSUSE Leap 42, Debian GNU/Linux e Kali Linux.

Queste distro non sono chiaramente ottimizzate per il WSL, contengono pacchetti non necessari (come systemd) e magari mancano di alcuni tool utili per lo sviluppo.

Nelle scorse ore gli sviluppatori della Whitewater Foundry hanno pubblicato sul Microsoft Store di

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Microsoft ha annunciato di aver sviluppato un tool che faciliterà il funzionamento di Linux all’interno del Windows Subsystem for Linux, dedicato ai maintainer ed agli sviluppatori di distribuzioni Linux custom. Questo WSL-DistroLauncher è già liberamente scaricabile dal canale Github di Microsoft e, come è facile concludere, è totalmente OpenSource.

Tara Raj, del team WSL di Microsoft, commenta così l’introduzione di questo progetto:

We know that many Linux distros rely entirely on open-source software,

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Il Windows Subsystem for Linux (WSL) è una funzione integrata nell’OS di Microsoft che permette di avviare una distribuzione GNU/Linux all’interno di Windows 10 senza doverlo virtualizzare o effettuare un dual boot.

Dopo aver portato tantissime distro sul Windows Store, recentemente Debian e Kali Linux, Microsoft non si ferma. La casa di Redomnd ha infatti sviluppato un tool open-source che permette di rendere compatibile qualsiasi distro Linux con il WSL. Il tool “spiega”

Leggi il contenuto originale su Lffl.org