WLinux

In concomitanza con il rilascio dell’aggiornamento di Windows 10 di Ottobre 2018 (build 1809), Microsoft annuncia le novità introdotte in WSL (Windows Subsystem for Linux) in questo rilascio:

  • aggiunta l’opzione “Open Linux shell here” al menu contestuale in Windows File Explorer;
  • implementato finalmente il fix a Notepad per supportare i line endings di macOS e *nix;
  • supporto copy and paste da/verso le console Linux e WSL, impostazione settabile indipendentemente per ogni shell;
  • supporto a Chocolatey: un

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Avanti popolo! Non bastava l’annuncio di una nuova e rinnovata partnership tra Canonical e Microsoft volta a rendere migliore l’integrazione tra i due ambienti, ecco infatti che l’azienda Whitewater Foundry presenta WLinux, una distribuzione che si presenta, già dal nome, nativa dell’ambiente WSL.

Basata su Debian, la distribuzione viene pubblicizzata dal creatore come ottimizzata per il sistema Windows Subsystem for Linux, in particolare per quanto riguarda l’ambito sicurezza, con piccoli pacchetti più semplici da aggiornare ed a minor

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Ci sono molteplici distribuzioni Linux disponibili sul Windows Subsystem for Linux (WSL, se non sapete di cosa si tratta vi rimando agli articoli precedenti), tra cui Ubuntu, openSUSE Leap 42, Debian GNU/Linux e Kali Linux.

Queste distro non sono chiaramente ottimizzate per il WSL, contengono pacchetti non necessari (come systemd) e magari mancano di alcuni tool utili per lo sviluppo.

Nelle scorse ore gli sviluppatori della Whitewater Foundry hanno pubblicato sul Microsoft Store di

Leggi il contenuto originale su Lffl.org