Update

Nvidia ha rilasciato i nuovi driver 418.56 per GNU/Linux, FreeBSD e Solaris con supporto per nuove schede video tra cui la MX230 e la MX250.

GeForce MX250 e GeForce MX 230 sono due nuovi modelli di GPU per notebook che l’azienda californiana proporrà ai partner per i dispositivi di fascia medio/bassa. Nvidia ha affermato che la GeForce MX250 non offrirà un sostanziale aumento delle frequenze di clock rispetto a GeForce MX150, tuttavia,

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Mozilla ha annunciato Firefox 66 per Linux, Android, Windows e macOS. L’edizione sessantasei del browser arriva circa un mese e mezzo dopo la precedente, Firefox 65.

Firefox 66 è la prima release che nasconde la system title bar di default quando si opera su un sistema con il desktop environment GNOME (a proposito, è stato da poco rilasciato GNOME 3.32!). A beneficiarne è l’aspetto del browser.

Mozilla con questa release punta a rendere meno

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Dopo diversi articoli incentrati su GNOME 3.32 finalmente la nuova versione del desktop environment è disponibile. Dopo oltre sei mesi di sviluppo posso dire che gli sviluppatori hanno fatto un ottimo lavoro.

Nuove funzionalità, nuovo tema GTK, un nuovo stile con un set di icone aggiornato, miglioramenti delle prestazioni: GNOME 3.32 è questo e tanto altro. Il desktop environment è più leggero e moderno: vediamo tutti i dettagli.

GNOME 3.32: bello e veloce

Il

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

DXVK, Vulkan-based translation layer per Direct3D 11 e 10, ha raggiunto la versione 1.0 che include migliorie dal punto di vista prestazionale per diversi giochi e un nuovo setup script.

DXVK vi permette di lanciare giochi e applicazioni basate su Direct 3D 11/10 3D su Linux grazie a Wine (giunto di recente alla versione 4.0). Per usare DXVK, oltre a Wine e Vulkan, vi servirà, ovviamente, una GPU compatibile con Vulkan.

DXVK

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

The Document Foundation,rispettando la tabella di marcia, ha rilasciato oggi LibreOffice 6.2. Si tratta di una major release che introduce diverse migliorie e alcune nuove funzionalità. LO 6.2 è il secondo grosso aggiornamento per LibreOffice 6 dopo LibreOffice 6.1 ed è in sviluppo da oltre sei mesi.

LibreOffice 6.2: what’s new?

LibreOffice 6.2 vanta una nuova interfaccia chiamata NotebookBar che si basa sul concept MUFFIN. La nuova UI è opzionale, non è obbligatorio usarla

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Intenso il lavoro dei developers su GNOME 3.32. Nelle scorse settimane vi ho informato circa l’arrivo di una versione rinnovata del tema Adwaita e di una nuova app per lo screencast over Wi-Fi (chiamata Screencaster). Non è tutto: a partire dalla prossima release, GNOME 3.32, gli utenti avranno maggior controllo sulle applicazioni installate.

Un nuovo ‘Applications‘ panel è stato infatti introdotto dagli sviluppatori, in modo da offrire maggior controllo sulle app che

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

UKUU sta per “Ubuntu Kernel update utility”. UKUU è un’app semplice da usare e che facilita la vita  a chi vuole cambiare kernel al volo. L’app vi aiuta infatti ad installare un nuovo mainline kernel su Ubuntu e derivate (compreso Linux Mint). Il tool vi mostra i kernel disponibili, le modifiche introdotte nei vari kernel e vi notifica la disponibilità di un’aggiornamento.

Cos’è un mainline kernel?

Prima di addentrarci nella spiegazione del funzionamento

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Disponibile Mozilla Thunderbird 60.5: gli sviluppatori hanno sistemato alcune vulnerabilità critiche.

Gli sviluppatori di Thunderbird sono al lavoro per migliorare il client e-mail. Le principali novità che arriveranno nella prossima major release riguardano la UI, che sarà ridefinita in modo da rendere Thunderbird più bello e funzionale, l’arrivo del multi-processo e l’uso delle notifiche native del sistema operativo.

Da qualche giorno è stato rilasciato Mozilla Thunderbird 60.5, maintenance release che introduce qualche novità

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Kodi è un software open source, un tempo noto come XBMC (Xbox Media Center), che ha consentito di trasformare la prima console Xbox in un media center. Il software è stato successivamente sviluppato ed ottimizzato per l’utilizzo su tutte le piattaforme, da Linux a Windows passando per OS X, senza dimenticare i sistemi operativi per gli smartphone quali iOS e Android. Da pochi giorni è disponibile Kodi 18, vediamo tutte le

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Mozilla ha annunciato Firefox 65 per Linux, Android, Windows e mac OS. L’edizione sessantacinque del browser, che arriva un mese e mezzo dopo Firefox 64, è incentrata sulla privacy degli utenti.

E’ ora possibile vedere come i siti tracciano gli utenti, inserendo i tracker in una lista richiamabile cliccando sulla “i” che precede l’indirizzo del sito sulla barra di navigazione. E’ poi possibile configurare le restrizioni secondo i profili “Normale”, “Restrittivo” e

Leggi il contenuto originale su Lffl.org