Update

UBports ha rilasciato l’OTA-7 di Ubuntu Touch per tutti i dispositivi “Ubuntu Phone” supportati.

Procede bene il lavoro da parte dei ragazzi di UBPorts che ci stanno abituando a release sempre più frequenti. Poco più di un mese fa hanno rilasciato l’OTA-6 di Ubuntu Touch. Con l’OTA-6 è stato migliorato il web browser Morph, introdotto il supporto per il ReCaptcha e un nuovo Event dialog nel calendario, è stato aggiornato il Welcome

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Gli sviluppatori dietro a Thunderbird, noto client e-mail sviluppato da Mozilla, hanno delineato gli obiettivi per il 2019 e, devo dire, che se tutto va per il verso giusto potremo mettere le mani su una versione nettamente migliorata e sicuramente più completa di Thunderbird.

Leggi anche: Mozilla Thunderbird 60, l’ultima release del client e-mail

Thunderbird non sarà popolare come Firefox ma è certamente un’applicazione usata da moltissimi utenti, soprattutto in ambiente GNU/Linux, è

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Una nuova versione del media player VLC è stata rilasciata e, che ci crediate o no, è già disponibile su Ubuntu. Non è niente di strabiliante ma è il quinto aggiornamento dall’arrivo di VLC 3.0 Vetinari, major release molto corposa di cui vi ho parlato diffusamente qui.

Nei mesi successivi all’arrivo di Vetinari gli sviluppatori si sono concentrati sulla correzione dei bug rilasciando ogni tanto una point release. Sono stati introdotti importanti

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Tante notizie condensate in un unico articolo, nuovo capitolo della mia personalissima Linux release roundup. Come da titolo parliamo di Dash to Panel v17 poi della nuova release di Audacious e di GSConnect v19.

Dash to Panel v17

Dash to Panel è una delle mie GNOME Shell estensions preferite. Trasforma il vostro Ubuntu-desktop combinando l’Ubuntu Dock e la GNOME Top Bar in un single-panel desktop.

Con l’ultima release gli sviluppatori hanno introdotto il supporto

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Oracle ha recentemente rilasciato VirtualBox 6.0, noto software open-source e cross-platform per la virtualizzazione. Dopo diversi mesi di sviluppo VirtualBox 6.0 è stato ritenuto pronto. L’attesa è ben ripagata da un software veramente maturo, veloce, intuitivo e con tante nuove funzionalità più o meno utili.

Per chi non avesse idea di cosa si tratta vi basti sapere che VirtualBox permette di eseguire un sistema operativo nel sistema operativo (virtualizzazione). In rete trovate

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Una nuova versione di Linux Mint è ufficialmente disponibile. Sto parlando di Linux Mint 19.1 “Tessa”, point release della serie Mint 19.x, che introduce una lunga serie di migliorie e sarà supportato fino al 2023.

Linux Mint 19.1 “Tessa” (Xfce Edition) è basato su Ubuntu 18.04.1 LTS (Bionic Beaver) e si appoggia a Cinnamon 4.0, delle cui novità vi ho parlato qui. Gli utenti di Linux Mint 19 possono aggiornare con estrema facilità

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

The Document Foundation ha annunciato LibreOffice 6.1.4, quarto aggiornamento incrementale della serie 6.1.

LibreOffice 6.1.4 arriva un mese e mezzo dopo la versione 6.1.3 e va a correggere una miriade di bug riscontrati in vari componenti della suite, tra cui Writer, Calc, Draw, Impress, Base e Math. Tuttavia, secondo la TDF, rimane una versione per early adopters e così sarà fino a quando la serie LibreOffice 6.1 non sarà ritenuta sufficientemente matura

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Giorni di fermento per i browser. Microsoft, dopo molteplici indiscrezioni, ha confermato che Edge rinascerà e sarà basato su Chromium, il browser open-source creato da Google e da cui deriva Chrome. La casa di Redmond vuole “apportare contributi significativi al progetto Chromium, in modo tale da rendere non solo Microsoft Edge – ma anche altri browser – migliori sia su PC sia su altri dispositivi”. Con Edge, di fatto, fuori dai giochi lo

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

UBports ha rilasciato l’OTA-6 di Ubuntu Touch per tutti i dispositivi “Ubuntu Phone” supportati.

Lo scorso 13 Ottobre gli sviluppatori di UBPorts hanno rilasciato l’OTA-5 di Ubuntu Touch. OTA-5 che ha donato maggiore stabilità al sistema, introdotto nuove funzionalità e lasciato molte speranze circa la crescita dell’OS. Ubuntu Youch, grazie all’OTA-5, è ora basato su Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus).

Il roll-out dell’OTA-6 sarà completato entro il 12 Dicembre come confermato nell’annuncio ufficiale

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Giorni di fermento per i browser. Microsoft, dopo molteplici indiscrezioni, ha confermato che Edge rinascerà e sarà basato su Chromium, il browser open-source creato da Google e da cui deriva Chrome. La casa di Redmond vuole “apportare contributi significativi al progetto Chromium, in modo tale da rendere non solo Microsoft Edge – ma anche altri browser – migliori sia su PC sia su altri dispositivi”. In tutto questo Google ha deciso di

Leggi il contenuto originale su Lffl.org