Update

Fedora 25 raggiunge l’EOL e non sarà ulteriormente supportato, rimandata la versione modulare di Fedora 27 Server.

Nella giornata di ieri Fedora 25 ha raggiunto ufficialmente l’End Of Life (EOL), ciò significa che non sarà ulteriormente supportata dagli sviluppatori.

Fedora 25 è stato rilasciato il 22 Novembre 2016 e sarà ricordato come la prima versione di Fedora ad adottare il display server Wayland di default nell’edizione Workstation con GNOME.

Fedora 25 ha ricevuto 13

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Wine 3.0 arriverà entro fine anno: pronta l’RC1.

Wine è un software open-source scritto in C che permette il funzionamento dei programmi sviluppati per il sistema operativo Microsoft Windows su Linux.

Gli sviluppatori di Wine si sono incontrati ad Ottobre in Polonia in occasione della WineConf2017 per disquisire del tanto atteso Wine 3.0 e delle sue nuove funzioni.

La versione 3.0 promette importanti novità, su tutte il supporto per Android e Direct3D 11.

Wine 3.0

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Disponibile Chrome 63

by Matteo Gatti on

Google aggiorna il proprio browser: è ufficialmente disponibile Chrome 63.

Google ha dato il via al rilascio dell’update che introduce la versione 63 su piattaforme desktop (Linux, Windows e macOS) e dispositivi mobile (al momento solo Android).

Il passaggio alla nuova release avviene, come sempre, in modo del tutto automatico, ma è anche possibile forzarlo aprendo il menù principale (icona posta nell’angolo superiore destro dell’interfaccia), selezionando la voce “Guida” e infine facendo click

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Linux kernel 4.15: lo svilippo procede a gonfie vele, è ufficialmente disponibile la RC2.

Linus Torvalds durante il weekend ha annunciato l’arrivo della seconda RC del kernel 4.15. Questa RC2 è leggermente più grossa rispetto alla RC1 come confermato dallo stesso Torvalds.

Questa release è più grossa rispetto alle attese, ma siamo ancora nelle fasi iniziali dello sviluppo pertanto non sono preoccupato“.

Linux kernel 4.15: disponibile la seconda release candidate

Questa RC2 va a toccare

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

E’ ufficialmente possibile aggiornare da Linux Mint 18.2 “Sonya” a Mint 18.3 “Sylvia”: ecco come procedere.

Il 26 Novembre scorso è stato rilasciato Linux Mint 18.3 “Sylvia” nelle edizioni Cinnamon e MATE. E’ già da oggi possibile eseguire l’aggiornamento almeno per le edizioni Cinnamon e MATE, per quanto riguarda Xfce e KDE sarà necessario attendere ancora per il rilascio delle rispettive versioni.

Ecco come aggiornare da Linux Mint 18.2 a Mint 18.3 “Sylvia”

La

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Linux Mint 18.3 “Sylvia” è ufficialmente disponibile.

Linux Mint 18.3 “Sylvia” è l’ultima edizione di Mint, si basa su Ubuntu 16.04.3 LTS (Xenial Xerus) e usa il kernel 4.10 di default. Nel momento in cui scrivo gli sviluppatori non hanno ancora pubblicato l’annuncio ufficiale del rilascio di Sylvia. Tuttavia è già possibile scaricare le ISO dai mirror FTP sia per la versione Cinnamon, basata su Cinnamon 3.6, che per la Mate edition,

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Anche OpenMandriva si aggiunge alla lunga lista delle distro che stanno abbandonando il supporto per i 32 bit.

OpenMandriva Lx 3.03 è la terza point release della serie 3.x e sarà l’ultima a supportare l’architettura a 32-bit.

Si basa sul kernel Linux 4.13.12, a bordo troviamo Mesa 17.2.3 graphics stack, il display server X.Org  1.19.5 e systemd 234.

Il desktop environment è KDE Plasma 5.10.5 affiancato da KDE Frameworks 5.39.0, il browser è l’ultimo

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Ken Moore, creatore di TrueOS, ha annunciato il rilascio di Lumina 1.4.0.

Lumina Desktop è un desktop environment open-source usato di default da TrueOS e basato su Qt. Lumina è un desktop environment leggero per OS GNU/Linux ma anche per BSD.

La 1.4.0 è una major release che introduce diverse migliorie per diversi componenti.

Disponibile il desktop environment Lumina 1.4.0

Gli sviluppatori hanno introdotto il Lumina Theme Engine che aumenta sensibilmente le possibilità di personalizzazione

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Disponibile qBittorrent 4.0

by Matteo Gatti on

Gli sviluppatori hanno rilasciato una nuova release di qBittorrent: è disponibile qBittorrent 4.0.

qBittorrent è un client BitTorrent P2P scritto in C++, sviluppato da un dottorando (Christophe Dumez) della Università di tecnologia di Belfort-Montbéliard in Francia al quale poi si sono aggiunti altri volontari.

Si basa su libtorrent e Qt 5.5.1 ed è un software gratuito e open source, distribuito secondo la GNU General Public License versione 2 (GPLv2).

Disponibile qBittorrent 4.0

qBittorrent 4.0 introduce

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Il kernel 4.14 diventa stabile: è stata rilasciata la prima point release.

Sono passati ormai 10 giorni dal rilascio del kernel Linux 4.14 e finalmente è disponibile la prima point release che rende il kernel definitivamente stabile e pronto per “l’adozione di massa”.

Gli sviluppatori lo aggiungeranno presto ai repositories delle varie distribuzioni GNU/Linux. Ad esempio Arch ha già introdotto quest’ultima versione del kernel nei “Testing repo”.

Kernel 4.14: disponibile la prima point release

Il

Leggi il contenuto originale su Lffl.org