spotify

Spotify Web Player nasconde una gran sorpresa: la possibilità di ascoltare musica gratis senza pubblicità. Utilizzate poco Spotify e quindi avete deciso che non vale la pena acquistare il servizio Premium ma, quella volta che avete il tempo di ascoltare musica, vorreste non essere interrotti dalla pubblicità che l’applicazione ufficiale riproduce (ultimamente) sempre più spesso?

Bene, allora questo è l’articolo che fa per voi: in maniera completamente legale e gratis, potrete ascoltare Spotify senza

Leggi il contenuto originale su Linux – ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia

Musixmatch vi consente di visualizzare il testo delle canzoni in riproduzione sullo schermo del PC.

Il panorama GNU/Linux offre agli utenti molte app di questo tipo, ci sono, ad esempio, Instant Lyrics e Lyricifer. L’app Musixmatch offre però qualcosa in più e finalmente è disponibile anche su Linux.

MusixMatch è disponibile per Linux

Spotify, la più grossa piattaforma musicale del mondo, ha promesso di migliorare le funzioni legate ai testi ma attualmente è tutto

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Il team di Spotify ha risolto il problema che affliggeva l’applicativo e ha rilasciato un fix ufficiale.

Qualche giorno fa vi abbiamo parlato di un problema enorme che affliggeva Spotify, l’applicativo scriveva tonnellate di dati inutili sugli hard disk, compromettendone così la durata.

Alcuni report postati sul forum mostrano un ammontare di dati scritti che va dai 10 GB in un’ora ai 55 GB (in alcuni casi anche 100 GB) in una notte, inoltre il problema si verificava anche col programma inattivo.

Venerdì scorso

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Spotify, il software di streaming musicale più famoso del mondo scriverebbe tonnellate di dati inutili sugli hard disk, compromettendone così la durata.

Spotify mette in pericolo il vostro hard disk

Sono passati cinque mesi ormai da quando alcuni utenti segnalarono il problema sul forum ufficiale di Spotify.

Alcuni report postati sul forum mostrano un ammontare di dati scritti che va dai 10 GB in un’ora ai 55 GB (in alcuni casi anche 100 GB) in una notte, inoltre il problema si verificherebbe anche col programma inattivo.

Ars Technica

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Spotify Web Player nasconde una gran sorpresa: quale? Scopriamolo insieme!

Utilizzate poco Spotify quindi avete deciso che non vale la pena acquistare il servizio Premium ma, quella volta che avete il tempo di ascoltare musica, vorreste non essere interrotti dalla pubblicità che l’applicazione ufficiale riproduce (ultimamente) sempre più spesso?

Bene, allora questo è l’articolo che fa per voi: in maniera completamente legale e gratis, potrete ascoltare Spotify senza pubblicità da PC Windows, Linux

Leggi il contenuto originale su Linux – Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia

Da qualche mese Spotify è diventato gratuito e disponibile per tutte le piattaforme, a parte per Linux, per il quale non è stato ancora rilasciato o almeno non ufficialmente.  Tuttavia è possibile installare Spotify su Ubuntu, anche se non è una versione definitiva e forse non lo sarà mai; l’ho provato per un po’ di tempo […]

Il post Come installare Spotify su Ubuntu [Update] è stato pubblicato su InTheBit - Il Blog

Leggi il contenuto originale su Linux – InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni

Da qualche mese Spotify è diventato gratuito e disponibile per tutte le piattaforme, a parte per Linux, per il quale non è stato ancora rilasciato o almeno non ufficialmente. Tuttavia è possibile installare Spotify su Ubuntu, anche se non è una versione definitiva e forse non lo sarà mai; l’ho provato per un po’ di tempo e […]

Il post Come installare Spotify su Ubuntu [Update] è stato pubblicato su InTheBit - Il

Leggi il contenuto originale su Linux – InTheBit – Il Blog sulla Tecnologia che alimenta le tue passioni!

Spotify per Linux non è un buon programma, e questo ormai è un dato di fatto. Il client ufficiale dedicato all’onnipresente servizio di streaming non si è mai distinto per stabilità né per funzionalità, visto l’enorme pacchetto di bug che la versione Linux porta a corredo.

spotify-linux

Fino ad oggi era quasi incomprensibile perché, seppur si trattasse di un’app ufficiale, Spotify per Linux fosse così bistrattato e quasi trascurato. La risposta arriva però

Leggi il contenuto originale su Linux – Chimera Revo – News, guide e recensioni sul Mondo della tecnologia

Spotify è un software proprietario e sotto Linux tecnicamente è ancora in fase beta, tuttavia bisogna dire che gli sviluppatori supportano in modo più che apprezzabile anche la piattaforma pinguina che tanto amiamo. L’ho scoperto solo di recente, eppure pare che già dal 2010 il client Linux di Spotify supporti le comunicazioni D-Bus, questo significa tra le altre cose che è possibile inviare dei comandi al programma usando il terminale oppure

Leggi il contenuto originale su ubuntu – Andrea Lazzarotto

spotify2

Spotify è il più utilizzato servizio di musica in streaming al mondo, e da ieri è disponibilie anche in Italia.

Per fruire della musica di Spotify ci sono app ufficiali per dispositivi mobili, un player web ancora in beta, e applicazioni desktop per MacOS, Windows e Linux.

La versione per Linux è ancora in versione sperimentale (preview), e viene fornita al momento solo per Debian/Ubuntu, su cui può essere installata con i seguenti

Leggi il contenuto originale su Blog di Antonio Trogu