Red Hat

Già in passato vi abbiamo parlato di Command Line Heroes, un podcast prodotto direttamente da Red Hat e che affronta l’evoluzione sia dei sistemi che dei paradigmi utilizzati per amministrarli o svilupparli. Personalmente ho apprezzato parecchio la prima stagione per le sue puntate brevi e l’approccio quasi “romanzato” all’evoluzione dell’informatica, il tutto intervallato con interviste…
Read more

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Dopo le recenti notizie che vedono Microsoft preparare una sua versione del kernel Linux, ecco che l’azienda di Redmond annuncia la disponibilità di un nuovo prodotto nato dalla collaborazione con, udite udite, Red Hat.

Stiamo parlando di Azure Red Hat OpenShift, ovvero una soluzione completa e funzionante per il deployment, ovviamente sul public cloud di Microsoft, di cluster Kubernetes di livello Enterprise, ovvero OpenShift.

Qualche giorno fa parlavamo di come l’uscita di Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Il 7 maggio scorso Red Hat ha annunciato la disponibilità della versione 8.0 di Red Hat Enterprise Linux, base e fondamento di tutto l’universo del cappello rosso (o blu, per essere più precisi [o porpora, per essere più creativi]).

La nuova versione rappresenta, non smentendosi rispetto al passato, un notevole punto di svolta rispetto alla precedente. Con un chiaro e spiccato orientamento al cloud, tra le tante novità presenta l’assenza di tutto

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Premessa: io sono un tecnico. Per esigenza di copione devo occuparmi anche di questioni aziendali e burocratiche, fare cioè l’imprenditore, ma nella sostanza professionalmente mi piace far funzionare le infrastrutture piuttosto contrattare sui prezzi.

Questo per chiarire che, forse, ci sono temi che non sono in grado capire.

Prendi l’acquisizione di Red Hat da parte di IBM. Ecco, sto ancora cercando di comprendere, così come immagino l’intero panorama I.T. mondiale, cosa sia successo

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Cosa sta succedendo all’universo Red Hat? Tanto. E non si parla solamente di un aggiornamento di logo, ma di tutta una serie di notizie che, complice il Red Hat Summit recentemente svoltosi all’inizio di maggio a Boston, danno continua e costante dimostrazione di come le evoluzioni siano solo all’inizio.

I numeri si usano per creare enfasi si sa, ma un recente studio IDC raccontato da ZDNet ha dimostrato come Red Hat Enterprise

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Continuano gli annunci importanti in ambito distro GNU/Linux: dopo Ubuntu 19.04, Deepin 15.10 e Fedora 30 Red Hat ha annunciato la disponibilità di Red Hat Enterprise Linux 8 (RHEL 8).

Nel 2003 Red Hat ha fatto una scommessa, decidendo di puntare su una distribuzione pensata specificatamente per il settore enterprise. La scommessa, va detto, è stata stravinta. Presto Red Hat sarà definitivamente accorpata in IBM, in seguito all’acquisizione miliardaria di cui vi

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

In attesa della release 8 di Red Hat Enterprise Linux (la cui beta, ricordiamolo, è uscita a fine anno), l’azienda dal cappello rosso (traduzione letterale di Red Hat) ha svelato una innovazione, estetica: un nuovo logo.
Ah, eccolo:

E quello vecchio?

RedHat aggiorna il logo

Giusto qualche differenza, vero?

Le esigenze e gli obbiettivi da raggiungere per questo cambiamento sono stati individuati e spiegati in un post più di un anno fa, e possiamo riassumerle in modernità.

In effetti è

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Red Hat ha un nuovo logo. E che c’è di strano, penserete voi. In un mondo guidato dal marketing dove le aziende cambiano spesso e volentieri logo e simboli dovete sapere che Red Hat è invece molto restia al cambiamento. L’ultima importante modifica del logo è avvenuta nel 1999 e io avevo solo 3 anni.

Tutti voi, o quasi, saprete che ad Ottobre IBM ha annunciato l’acquisizione di Red Hat per $34

Leggi il contenuto originale su Lffl.org


Dell continua ad amare Ubuntu (e Linux in generale) e lo dimostra sempre più grazie alla serie developer edition, portatili di fascia alta equipaggiati con Ubuntu.
Gli ultimi arrivati sono i nuovi Dell Precision 3540 Mobile Workstations Developer Edition e Dell Precision 3541 Mobile Workstations Developer Edition.
Entrambe le worstation portatili vengono vendute con Ubuntu 18.04 LTS preinstallato ma sono anche certificate per Red Hat Enterprise Linux 8.0.
Ecco le specifiche tecniche:

Dell Precision 3540 mobile workstation,

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Come annunciato su vari canali online, tra cui InfoWorld e DevClass, Red Hat si prenderà la responsabilità di curare i futuri sviluppi e la sicurezza di due versioni legacy della piattaforma OpenJDK: la 8 e la 11.

Se vi state chiedendo che fine abbiano fatto le release 9 e 10 esse erano considerate sin dall’inizio short-term releases, quindi di fatto sono già scadute.

Importate sottolineare come con “futuri sviluppi” non si intenda

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!