Raspberry

Il Single-board computer maker Radxa ha annunciato la board meno cara sul mercato che utilizza il chipset Rockchip RK3399. Sto parlando del Rock Pi 4, scheda dalle dimensioni simili al Raspberry Pi, ma con una dotazione superiore. Il Rock Pi 4 si aggiunge a una vasta lista di concorrenti della Raspi: il Pine64, i cui produttori sono al lavoro anche per uno smartphone, il NanoPi M1 Plus, M4 e NEO 4

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

OpenVPN + stunnel Contro i Firewall con Deep Packet Inspection

OpenVPN è un’ottimo software per creare una VPN: è veloce, leggero ma soprattutto sicuro. Il suo più grande difetto è però la facilità con cui si può bloccare il protocollo.

In questo articolo vedremo come creare una VPN con OpenVPN che sia in grado di aggirare un firewall con con DPI (deep packet inspection) come quelli di numerose scuole, università o luoghi pubblici.

Per ottenere questa funzionalità useremo stunnel: un’applicazione che effettua l’incapsulamento

Leggi il contenuto originale su Morrolinux

L’enorme successo di RaspberryPi (di cui abbiamo parlato sul portale) e la sua continua evoluzione non si fermano, infatti la Raspberry Pi Foundation ha annunciato il Raspberry Pi TV-HAT.

Raspberry, una nuova evoluzione: TV-HAT

Non stiamo parlando di un dispositivo, ma di un modulo aggiuntivo che offre la possibilità di guardare la televisione ricevendo trasmissioni radiofoniche e televisive digitali (il nostro digitale terrestre, per intenderci). Inoltre la compatibilità con il formato DVB-T2 ci permetterà di continuare a

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Arne Exton ha ufficializzato l’arrivo della prima versione di RaspAnd che porta l’ultima versione dell’OS di Google (Android 8.1 Oreo) su Raspberry Pi 3.

Nonostante questa build (numero 180707) non sia ancora da considerarsi stabile Android 8.1 Oreo funziona già abbastanza bene e viaggia a meraviglia sulla Pi 3. A bordo troverete: Google Play Services, Google Play store, Google Play Game via GAPPS, YouTube, Spotify 4.6, Jelly Browser, TeamViewer, Aptoide TV, ES

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Raspbian, come sapete, è la distribuzione ufficiale del progetto Raspberry Pi. La Raspberry Pi Foundation ha rilasciato nelle scorse settimane le nuove build del sistema operativo con il supporto per la nuova Raspberry Pi 3 B+.

Raspberry Pi 3 Model B+, una versione aggiornata della Pi3 con un processore quad-core a 64-bit ARM Cortex-A53 1,4 GHz nel SoC Broadcom BCM2837B0 (contro gli 1,2 GHz precedenti). Il throughput è addirittura triplicato per quanto

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Ci sono pochi dubbi ormai sulla valenza del dispositivo grande come una carta di credito, leggi Raspberry Pi, in ambiti professionali. Ne è convinta l’azienda OpenSource tedesca SUSE, che ha rilasciato la propria distribuzione enterprise (SUSE Linux Enterprise Server) in una versione specifica per Raspberry Pi

Certo, era possibile anche prima installare SuSe sul dispositivo, cosa c’è quindi di diverso in questo caso? Semplice: la distribuzione è venduta e quindi ufficialmente supportata,

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

La Raspberry Pi Foundation lancia un nuovo modello di Raspberry Pi. Stiamo parlando di Raspberry Pi 3 Model B+, una versione aggiornata della Pi3.

Pi 3 Model B è presente sul mercato da oltre due anni e le vendite hanno superato le tre milioni di unità mentre il numero totale di Raspberry vendute (considerando tutti i modelli) si attesta attorno alle 20 milioni di unità. Per Pi 3 era tempo di un

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

L’enorme successo di RaspberryPi (di cui abbiamo parlato sul portale) e la sua continua evoluzione non si fermano: è disponibile il nuovo modello Raspberry Pi 3 Model B+ dal oggi che, guarda caso, è anche il PiDay (il 14 Marzo, che in stile americano si  scrive 3/14).
La filosofia rimane la stessa: prezzi accessibili, hardware compatto e specifiche aperte.

Raspberry, una nuova evoluzione: Raspberry Pi3 Model B+

Andiamo a vedere le caratteristiche:

  • CPU quad-core a 64-bit ARM Cortex-A53 1,4 GHz
  • Wi-Fi dual-band 802.11ac

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Lo sviluppatore Erne Exton ha rilasciato un importante aggiornamento per RaspArch.

RaspArch è un interessantissimo progetto che vi permette di usare Arch Linux sulle schede Raspberry Pi 3 e Pi 2.

E’ passato oltre un anno dallo scorso aggiornamento di RaspArch OS e con questa build (171102) è possibile installare la distribuzione sulle schede Pi 3 o Raspberry Pi 2 anche da Windows, usando l’utility win32.

Nuovo aggiornamento per RaspArch OS

Questa versione può essere

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Raspbian OS si aggiorna ed è ora basato su Debian 9 “Stretch”.

Raspbian OS è il famoso sistema operativo debian-based per le note schede Raspberry Pi. Gli sviluppatori della Raspberry Pi Foundation hanno completato il passaggio da Debian 8 “Jessie” a “Stretch”.

Debian 9 “Stretch” è l’ultima versione stabile di Debian che sarà supportata per i prossimi 5 anni grazie al lavoro combinato del Debian Security team e del Debian Long Term Support team.
Debian

Leggi il contenuto originale su Lffl.org