Pubblica Amministrazione


Qualche giorno fa vi ho parlato delle voting machine con Linux comprate dalla Regione Lombardia per il voto referendario e successivamente donate alle scuole lombarde.

Le voting machine hanno bisogno di alcuni ritocchi per funzionare al meglio. Al fine di agevolare i tecnici che dovranno metterci le mani su il Bergamo Linux Users Group ha organizzato un evento che si terrà a Bergano il prossimo 30 Maggio 2018 presso l’Istituto Comprensivo “Gabriele Camozzi”

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Vi ricordate delle voting machine comprate dalla Regione Lombardia per il voto referendario svolto lo scorso Ottobre 2017 che dovevano essere donate alle scuole dopo il voto?

Bene, a quanto pare la consegna delle 23000 voting machine è stata completata nel mese di Marzo 2018 e sono state consegnate a 1000 scuole lombarde (qui trovate l'elenco delle scuole che hanno ricevuto le voting machine).

Finalmente possiamo scoprire qualcosa in più di più sulle

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

È possibile usare un sistema operativo GNU/Linux in una scuola? La risposta è si e la conferma ci arriva da una interessante progetto che ha coinvolto l'Istituto Santa Maria degli Angeli di Brescia e il team di MODICIA O.S..

L'aula informatica con i PC equipaggiati con MODICIA O:S:

L'Istituto Santa Maria degli Angeli di Brescia (Suore Orsoline Scuola Cattolica) è il più antico e illustre istituto scolastico di Brescia città e provincia.

A fronte

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

I miei lettori lombardi di certo ricorderanno le tanto problematiche e costose voting machine (che Maroni definiva tablet) usate per il referendum per l'autonomia della Lombardia che si è svolto nel 2017.
Per l'occasione referendaria, il presidente della Lombardia aveva deciso di acquistare 24000 voting machine modello VIU-800 prodotte dalla Smartmatic per un costo di 23 milioni di euro (a cui vanno aggiunti i costi degli stipendi dei 7000 assistenti digitali formati

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


La città di Barcellona ha deciso di ridurre la presenza di software proprietario nella propria infrastruttura informatica preferendo il software open source.

Il piano, stando a quanto riportato dal quotidiano El Pais, prevede la graduale dismissione del software Microsoft in favore di alternative open souce: Microsoft Exchange Server sarà sostituito da Open-Xchange, Internet Explorer sarà sostituito da Firefox e la suite da ufficio Microsoft verrà sostituita con una alternativa come OpenOffice.
L'obiettivo è

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Buone notizie per tutti gli amanti del software libero e open source che aspirano a vederlo sempre più diffuso nella Pubblica Amministrazione Italiana.
Come ben saprete il Comune di Roma ha avviato da un anno un piano di studio e migrazione verso il software libero e open source.
In quest'ottica rientra anche la migrazione verso soluzioni office libere. Nell'ultimo domande e risposte pubblicato su Facebook dell'Assessora a Roma Semplice Flavia Marzano scopriamo che

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Nel week-end del 7 e 8 ottobre 2017 si svolgerà, in un evento distribuito in tutta Italia, l'Hack.Developers.

Cosa è l'Hack.Developers?
Promosso dal Team per la Trasformazione Digitale in collaborazione con Codemotion, l'evento è rivolto a tutte le tech community italiane e agli sviluppatori che vogliono collaborare per rendere i servizi pubblici a misura di cittadino, perciò più accessibili, più semplici e più efficaci aiutando le PA integrando in modo più efficiente le

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Vi ricordate della delibera del Comune di Roma volta alla migrazione verso il software libero? Ebbene, a distanza di quasi un anno dalla stessa il Comune di Roma ha finalmente comunicato l'avvio del piano di transizione al Software Libero.
Ecco il comunicato stampa ufficiale rilasciato dall'Assessora Flavia Marzano:
Roma Capitale ha avviato la transizione dagli attuali sistemi informatici al software libero. In attuazione della delibera di Giunta n.55 del 2016, che impegna il

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Il Governo Gentiloni ha approvato il Piano Triennale 2017-2019 per l'informatica nella Pubblica Amministrazione, un piano all'insegna dell'open source. Scopriamo insieme in cosa consiste.


Cosa è il Piano Triennale per l'informatica nella Pubblica Amministrazione?
È il documento di indirizzo strategico ed economico destinato a tutta la Pubblica Amministrazione che accompagna la trasformazione digitale del Paese.
Il Piano definisce:

  • le linee operative di sviluppo dell’informatica pubblica;
  • il Modello strategico di evoluzione del sistema informativo della PA;
  • gli investimenti ICT del

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Nel quartiere Europa-Novacella di Bolzano è nato lo Sportello Open & Linux, un nuovo servizio rivolto ai cittadini organizzato dalla Circoscrizione in collaborazione con il Linux User Group di Bolzano.
Un gruppo di volontari amanti del software libero e open source sarà a disposizione dei cittadini per:

  • installare e configurare il sistema operativo GNU/Linux
  • utilizzare software libero come avviene nelle scuole grazie al progetto FUSS www.fuss.bz.it
  • configurare il lettore di smartcard per accedere ai servizi di

Leggi il contenuto originale su Marco's Box