Nvidia

Se usate Linux, magari per giocare, e avete una scheda grafica NVIDIA l’utility di cui vi parlo oggi potrebbe interessarvi.

Si chiama “Green with Envy” ed è un tool che vi permette di fare tante cose, tra cui:

  • Visualizzare le informazioni generali della vostra GPU comprese power info e clock info;
  • Tenere sotto controllo la temperatura della vostra scheda;
  • Monitorare la velocità delle ventole;
  • Applicare un profilo personalizzato per la gestione delle ventole;
  • Vi mostra lo storico

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Hai installato Ubuntu e a dopo aver installato i driver NVIDIA hai ottenuto una schermata nera subito dopo il caricamento di GRUB? Scopriamo come risolvere.

A partire da Ubuntu 18.10 mi si è presentato uno strano bug con i driver NVIDIA. Subito dopo l'installazione del sistema e dei driver NVIDIA (nel mio caso nvidia-390) mi si presenta una schermata nera dopo GRUB che mi impedisce di effettuare il login.

Questo problema è un

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

NVIDIA ha annunciato che la tecnologia proprietaria PhysX è ora open-source e il codice sorgente è già disponibile su GitHub. Per chi non lo sapesse stiamo parlando di un engine per la simulazione della fisica usato principalmente nei videogiochi. I motori Unity e UE lo utilizzano per la gestione della fisica in-game.

Nvidia PhysX consente di creare simulazioni utilissime nei settori dell’intelligenza artificiale, della robotica e della visione computerizzata, nella gestione dei

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Nvidiux è un tool grafico per l’overclock di schede grafiche Nvidia su OS GNU/Linux. Il tool vi permette di overclockare (o downloclockare) la vostra scheda con pochi click e mette a disposizione anche alcune feature aggiuntive (controllo delle ventole, monitoraggio di vari parametri della vostra scheda, etc) di cui vi parlerò a breve.

Nvidiux si prende cura di tutto il necessario per l’overclocking delle schede grafiche Nvidia, ed è facile da usare

Leggi il contenuto originale su Lffl.org


NVIDIA sta lavorando su un back-end Wayland per KWin basato su EGLDevice, EGLOutput e le estensioni EGLStream insieme all'attuale implementazione GBM

Ad annunciarlo nella maling list di KWin è stato Erik Kurzinger, un ingegnere del software con il che lavora nel team per lo sviluppo dei driver grafici Linux presso NVIDIA.

Questo consentirà agli utenti di KWin su hardware NVIDIA e driver proprietari di godere appieno di KDE Wayland.

Erik Kurzinger ha già realizzato un

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Nvidia ha rilasciato una nuova versione dei driver proprietari per GNU/Linux, FreeBSD e Solaris. I driver Nvidia 390.77 migliorano la compatibilità con le nuove versioni del kernel e fixano diversi bug. Non è stato reso noto se questi driver saranno compatibili con il kernel 4.18 che sarà rilasciato a breve.

Questa versione dei driver non è una major release ma va a correggere diversi bug, su tutti un problema che si verificava

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Nvidia ha da poco reso disponibile la versione 390.77 dei suoi driver proprietari per supportare gli ultimi kernel rilasciati, anche se non è ancora noto se la compatibilità sia estesa anche al prossimo Linux Kernel 4.18.

Oltre alla compatibilità, questa minor release della serie Long Lived Branch indirizza anche un problema randomico che si verificava durante l’esecuzione di applicazioni Vulkan in full-screen, che rimanevano bloccate.

Altro bug risolto quello che si verificava con

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Feral Interactive qualche mese fa ha annunciato il porting di Rise of the Tomb Raider su GNU/Linux. Il gioco, che verrà rilasciato proprio oggi 19 Aprile, includerà tutti i DLC usciti sino ad oggi. Di fatto sarà la conversione della versione PlayStation 4 lanciata nel 2016. Le modalità di gioco presenti saranno Stoicismo, Fredda Oscurità, L’Incubo di Lara, Baba Jaga: il tempio della strega e Legami di Sangue.

Feral Interactive non è

Leggi il contenuto originale su Lffl.org


Utilizzare i driver NVIDIA su openSUSE Tumbleweed in passato è sempre stato difficile per via della natura rolling della distro. Spesso gli utenti hanno bisogno di disinstallare avevano infatti bisogno di disinstallare i driver NVIDIA  prima di installare l'ultimo snapshot di Tumbleweed e reinstallare successivamente i driver NVIDIA dopo l'update al fine di evitare problemi con Mesa.
Inoltre con ogni aggiornamento del Kernel gli utenti dovevano ricompilare il modulo del kernel o ripetere

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Il team di Nvidia ha rilasciato i driver 384.59.

Lunedì Nvidia ha presentato i driver 384.59, pensati per Linux, FreeBSD e Solaris, introducono il supporto per nuove schede video oltre a una buona serie di bug fix e migliorie.

Le schede Nvidia GeForce GT 1030 e Nvidia GeForce MX150 che precedentemente non venivano rilevate vengono ora riconosciute correttamente. Gli sviluppatori hanno anche aggiornato nvidia-persistenced per poter inizializzare il modulo nvidia-modeset.ko oltre all’nvidia.ko quando

Leggi il contenuto originale su Lffl.org