Microsoft

Ok, è solo una domanda. Ok, è solo presente nell’ultimo update di Microsoft Windows 10, destinato ad uscire il prossimo ottobre. Ok, è stato segnalato dai tester e quindi non è detto che arrivi alla versione finale. Rimane però il fatto, come segnala The Verge, che la domanda posta dal sistema operativo all’utente in fase di installazione di un browser alternativo al default (quindi Google Chrome o Mozilla Firefox) sia piuttosto

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Certo potevamo bellamente ignorare la notizia e lasciare passare la vicenda come l’ennesimo esercizio di stile volto a dimostrare che tutto è possibile, ma non ce la siamo sentita. Leggere questa notizia riportata da The Verge nella quale si afferma di come Windows 95 possa essere lanciato ed utilizzato sotto Linux (tra gli altri sistemi operativi oltre a Microsoft Windows ed Apple macOS) beh non può che lasciarci… Stupiti.

Colpevole del misfatto

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Windows PowerShell (d’ora in avanti PS), noto inizialmente come Microsoft Shell o MSH (o col nome in codice Monad) è una shell caratterizzata dall’interfaccia a riga di comando (CLI) e da un linguaggio di scripting, sviluppata da Microsoft. Si basa sulla programmazione a oggetti e sul framework Microsoft .NET. La shell a riga di comando con relativo linguaggio di scripting PowerShell di Microsoft permette di controllare e automatizzare l’amministrazione di un

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Dell’acquisizione Microsoft-GitHub abbiamo già parlato a lungo. Vi abbiamo anche informato circa il boom di utenti che ha avuto (e sta avendo ancora) GitLab, principale concorrente di GitHub. Oggi dobbiamo dar voce a The Linux Foundation nei panni del direttore esecutivo Jim Zemlin (foto in copertina) il quale ha detto che questa acquisizione è decisamente una “buona notizia” per tutto il mondo open source. Ha riconosciuto che la mossa di Microsoft

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Apre con una citazione di Churchill il commento di Jim Zemlin, Executive Director della Linux Foundation, all’acquisizione di GitHub da parte di Microsoft:

In War: Resolution, In Defeat: Defiance, In Victory: Magnanimity, In Peace: Good Will.

In guerra: risolutezza, nella sconfitta: provocazione, nella vittoria: magnanimità, in Pace: buoni propositi

Tutto il contrario di Embrace, Extend, Extinghish quindi, e le riflessioni all’interno dell’articolo sembrano essere estremamente orientate ai buoni propositi, infatti l’analisi di Zemlin evidenza

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Atom è un software open-source e cross-platform progettato da zero che funge sia da editor di testo moddabile, che da editor di applicazioni software. La sua semplicità facilita la vita a qualunque aspirante programmatore nello scrivere codice.

E’ interamente basato sul framework Electron pertanto offre un’interfaccia utente altamente personalizzabile e estendibile. Atom, giunto ad oggi alla versione 1.27.2, è sviluppato proprio da GitHub.

“Atom è fondamentale per GitHub”

Dopo la tanto chiacchierata acquisizione di GitHub da parte di

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Nella giornata di ieri vi abbiamo annunciato l’ufficializzazione dell’acquisto di GitHub da parte di Microsoft per 7.5 miliardi di dollari pagati in azioni Microsoft. GitLab, per chi non lo sapesse, è una piattaforma on-line basata su Git, che facilita lo sviluppo collaborativo di firmware e software, semplifica il lavoro distribuito mettendo a disposizione una piattaforma centralizzata. GitLab è stato fondato nel 2011, tre anni dopo GitHub, del quale è la naturale

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Cominciano ad emergere i dettagli relativi alla discussa acquisizione da parte di Microsoft dell’azienda GitHub, casa della maggioranza dei progetti open-source.

Le cifre

Avevamo parlato ieri di cinque miliardi ipotizzati, ma in realtà sono molti di più. Phoronix infatti conferma che sono sette miliardi e mezzo, che verranno pagati in azioni, non cash. Questo dettaglio sembra minimo ed invece è molto rilevante: più che un’acquisizione Microsoft ha inglobato GitHub, vincolando l’acquisto alle proprie

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Diversi rumour davano da giorni in dirittura d’arrivo l’acquisto di GitHub da parte della casa di Redmond, ne abbiamo parlato ieri anche qui su LFFL. Ora la notizia è ufficiale e Microsoft mette a segno un colpo non da poco: si è assicurata il più importante servizio di hosting per progetti di sviluppo software. L’investimento non è da poco: ben 7,5 miliardi di dollari (pagati in azioni Microsoft). Si tratta della

Leggi il contenuto originale su Lffl.org