libreoffice

In passato ci sono stati diversi enti pubblici che sono passati all’open source ma che, nonostante i grandi investimenti, hanno deciso di ritornare a Microsoft, come successo a Monaco, ed altri che – per ora – sembrano soddisfatti della scelta, come Barcellona.

Stavolta è il turno della municipalità più grande dell’Albania: Tirana.

Ermir Puka, a capo del reparto ICT, è convinto che, nonostante l’iniziale resistenza del personale al cambiamento ed alle varie problematiche

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!


La municipalità di Tirana, la più grande in Albania, migra a LibreOffice. Il progetto rappresenta un ulteriore passo nella diffusione di tecnologie open source nell'infrastruttura IT della città e segue la migrazione riuscita a Nextcloud.

La migrazione a LibreOffice è gestita dal Dipartimento ICT, che ha seguito un approccio open source nell'implementazione di molte soluzioni IT, basandosi sulla forte convinzione che l'infrastruttura IT pubblica debba utilizzare tecnologie gratuite e open source (https://publiccode.eu).

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Giuseppe Vizziello ha annunciato il rilascio di LeenO 3.19.0, la nuova versione della sua famosa estensione per LibreOffice che trasforma la Calc in un potente software per la realizzazione di computi metrici estimativi e della contabilità lavori.

Le novità di LeenO 3.19.0

Molti utenti si accorgeranno del nuovo rilascio di LeenO 3.19.0 all’avvio di LibreOffice, tramite un avviso del Gestore delle estensioni che darà notizia dell’aggiornamento disponibile. Le novità sono tali e tante per

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

LibreOffice AppImage è una versione portatile di LibreOffice per Linux che può essere eseguita da qualsiasi posizione (ad esempio unità locale, USB, CD, condivisione di rete) su tutte le più diffuse distribuzioni Linux, inclusi i loro CD live.

Leggi il contenuto originale su Software Open Sources – Il mondo di Paolettopn

Mike Saunders della The Document Foundation ha annunciato la prima bug hunting session (letteralmente “caccia ai bug”) di LibreOffice 6.2. Si tratta del secondo grosso aggiornamento per LibreOffice 6 dopo LibreOffice 6.1 (ad oggi è già stata rilasciata la versione 6.1.2). LibreOffice 6.2 è atteso per il prossimo mese di Febbraio 2019.

La vera novità, ancora non ufficiale ma quasi, è l’abbandono del supporto per i sistemi a 32 bit a partire

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

The Document Foundation ha annunciato la disponibilità della prima point release per LibreOffice 6.1, suite open source multi-piattaforma.

Continua la “sfida” tra gli antagonisti di Microsoft Office: oltre a LibreOffice è stata da poco rilasciata una nuova release di WPS Office e SoftMaker ha lanciato una promozione per regalare a scuole e università il suo Office 2018.

Questa point release arriva più di un mese dopo il lancio di LibreOffice 6.1, che ha

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Sono passati solo 8 mesi dalla release di LibreOffice 6.0, ma i tempi sono maturi per un piccolo aggiornamento: LibreOffice 6.1.

Come si legge dall’annuncio ufficiale, l’aggiornamento in realtà non è poi così piccolo:

  • Colibre
    un nuovo tema di icone (per Windows) basato sulle linee guida di Microsoft, che renderà più esteticamente appagante l’uso della suite per gli utenti provenienti dall’ambiente Microsoft
  • Rifatta la gestione delle immagini
    caricamenti – notevolmente – più rapidi e morbidi grazie ad

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

The Document Foundation ha annunciato LibreOffice 6.1, major update di LibreOffice 6.0.

LibreOffice 6.1 è stato in sviluppo per oltre sei mesi e offre diverse migliorie, ad esempio la gestione delle immagini è notevolmente più veloce e agevole, soprattutto quando si aprono documenti creati in Microsoft Office.

Le nuove funzionalità introdotte con questa point release sono state sviluppate da una community molto ampia. Il 72% dei commits è da attribuire a sviluppatori appartenenti

Leggi il contenuto originale su Lffl.org