Informatica


Il team di Audacity ha ufficializzato il rilascio di Audacity 2.3.1. Questa minor release è molto importante per gli utenti Linux in quanto va a risolvere un bug che causava un crash di Audacity 2.3.0 su Linux che lo rendeva inusabile.
Di seguito ecco il changelog completo di Audacity 2.3.1:
  • Audacity now supports 64-bit Mac.
  • Over 20 bugs fixed since 2.3.0, including:
  • A crashing bug on Linux that made Audacity 2.3.0. unsuitable for Linux.
  • Crash on Mac

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Microsoft ha annunciato il rilascio del nuovo Skype for web, la sua piattaforma web che consente agli utenti Skype di poter usufruire delle ultime funzionalità di Skype da qualsiasi desktop equipaggiato con Google Chrome o Microsoft Edge. Si, avete letto bene. Se volete usufruire di questo servizio dovrete farlo per forza su questi due browser, gli altri come Firefox, Safari e Opera non sono (attualmente) supportati.
Skype for Web offre le seguenti

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Dopo il rilascio di Ubuntu 16.04.6 LTS della scorsa settimana, resosi necessario per aggiornare le ISO di installazione con l'aggiornamento che risolve la vulnerabilità di APT recentemente scoperta, Canonical ha deciso di aggiornare anche la versione Trusty Tahr e ha quindi rilasciato Ubuntu 14.04.6 LTS.

Anche in questo caso si tratta di una point release fuori programma rispetto ai rilasci canonici. Ubuntu 14.04.6 LTS non porta con se nessun aggiornamento dello stack

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


Canonical ha appena pubblicato sul suo blog ufficiale una interessante infografica che mostra il successo di snap.

Stando agli ultimi dati ufficiali ci sono più di 3 milioni di applicazioni installate ogni mese nel formato snap.

Più di 2000 sono invece gli sviluppatori che hanno deciso di pubblicare la propria applicazione nel formato snap. Fra questi troviamo nomi del calibro di Spotify, Google, Amazon, Microsoft e Slack.

Il supporto a snap è presente, oltre

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


La National Security Agency, meglio conosciuta ai più con il suo acronimo di NSA, durante la RSA Security Conference, ha annunciato il rilascio di Ghidra, un framework di reverse engineering creato dall'NSA che l'agenzia americana ha utilizzato, e utilizza tutt'ora, da oltre un decennio.

Questo framework include una serie di strumenti di analisi del software che consentono agli utenti di analizzare il codice compilato su una varietà di piattaforme fra cui Windows,

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


L'altro giorno Moreno Razzoli del canale YouTube Morrolinux ha pubblicato un interessante video su Olive, un editor video non lineare, gratuito e open source.

Il software è relativamente giovane (attualmente è ancora in alpah) ma nonostante questo riesce ad essere una alternativa completa ai software di video editor non lineari professionali e ad altre soluzioni open source come Kdenlive.

Olive può essere installato su Windows, macOS e Linux. Per Linux il programma è disponibile

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Come da tradizione, Clement Lefebvre, ha pubblicato il consueto post mensile dedicato alle donazioni e alle novità arrivate e in arrivo su Linux Mint e Cinnamon.

Sito internet

Negli scorsi aggiornamenti Clement aveva annunciato un restyling dei siti internet collegati a Linux Mint. Il sito internet principale sarà basato su Bootstrap e avrà un look più pulito in grado di funzionare al meglio su tutti i device.
Ecco una anteprima del sito (ancora work in

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Il team di Ubuntu ha annunciato il rilascio di Ubuntu 16.04.6 LTS. Il rilascio di questa sesta point release straordinaria (in origine erano previsti solo 5 point release) di Ubuntu Xenial Xerus si reso necessario a seguito della scoperta di un bug di sicurezza di APT, la vulnerabilità USN-3863-1. Vista la natura del bug, il team di Ubuntu ha deciso di fornire dei supporti di installazione aggiornati che proteggono le nuove installazioni dalla

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

di Mario Spada

WordPress è in assoluto il più diffuso CMS al mondo e detiene il 40% delle installazioni sui siti web che utilizzano piattaforme CMS (cfr: http://trends.builtwith.com/cms).

Anche per questo è disponibile sul Web una scelta di temi sia commerciali che open source veramente vasta. L’utilizzo di temi già preimpostati con la più svariata tipologia di layout grafico e strutturale, semplifica in modo sostanzioso il lavoro delle Web Agency. Quasi sempre

Leggi il contenuto originale su Il blog di Mario Spada