hardware

Sono diversi anni che ormai seguiamo l’evoluzione dell’Open Source Hardware Association e poco meno di un mese fa raccontavamo di come l’associazione avesse creato il certification logo, atto a dimostrare che l’hardware in questione rispettasse i dogmi imposti in fatto di apertura delle specifiche.

Ebbene, in questo articolo apparso sul blog della OSHWA viene raccontato come, per la prima volta nella storia del programma di certificazione Open Source Hardware, sia stata revocata

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Creating a Linux distribution which is specifically meant for older hardware is beginning to become a challenge. As time progresses, the definition of ‘older machines’ has been changing. At one point, our rule of thumb was to support machines ten years old. If you look at computers that were released ten years ago, for example, a computer with the AMD Phenom X3 processor, you will note that computers, give or take,

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Lo scorso marzo abbiamo riportato la notizia dell’intorduzione della certificazione 2.0 dell’OpenSource Hardware Association (OSHWA), sottolineando come i progressi mossi dall’associazione fossero tangibili e ben promettenti. Ebbene, oggi siamo a riportare la notizia relativa ad un nuovo tassello aggiunto a questo progetto: la presentazione ufficiale del logo.

Certo, potrebbe sembrare una notizia di rilevanza relativa, ma in realtà non è così. Infatti il logo è diventato un registered trademark, ossia è stato

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

RISC-V è un instructruction set (ISA) basato sull’utilizzo di reduced instruction set compute (RISC per l’appunto), una metodologia che prevede la progettazione di microprocessori utilizzando un’architettura più semplice per permettere l’esecuzione di set di istruzioni in tempi più rapidi.

RISC-V ha riscosso particolare interesse nel mondo dell’open source, sia hardware che software, visto che può essere utilizzato liberamente per qualunque progetto consentendo a chiunque di progettare, produrre e commercializzare processori basati su

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

La Inateck ha deciso di proporre un particolare tipo di telecomando per slide compatibile per Power Point, ottimizzandone la forma a vantaggio della comodità di utilizzo. L’idea ci è piaciuta ma analizziamola nel dettaglio.

Confezione

La confezione contiene:

  • il WP2002
  • il manuale per le istruzioni
  • un cavo ricarica micro-USB
  • un ricevitore per porta USB
Recensione di Inateck WP2002: l’anello per slide Power Point Recensione di Inateck WP2002: l’anello per slide Power Point

Design ed ergonomia

La vera caratteristica “rivoluzionaria” del dispositivo risiede nella sua forma anulare.
La parte circolare semi-chiusa che avvolge il nostro dito è in TPU, gommato

Leggi il contenuto originale su Linux – ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia

Il Curve è un all-in-one Linux-based con un display curvo edge-to-edge. E’ prodotto dalla spagnola Slimbook, azienda che assembla e distribuisce notebook e mini-desktop Linux-based. In passato abbiamo già parlato di Slimbook e del suo KDE Slimbook. Slimbook Curve è ad oggi il primo all-in-one dell’azienda, e uno dei pochissimi all-in-one con Linux in circolazione. Vediamo qualche dettaglio in più…

Slimbook Curve

Similmente agli all-in-one di altre aziende molto più note come Samsung

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

L’apertura di questo recente post dal blog di GNOME lascia poco spazio all’immaginazione:

Don’t buy hardware from Razer and expect firmware updates to fix security problems on Linux.

Non comprate hardware da Razer aspettandovi aggiornamenti che risolvano problemi di sicurezza in Linux.

Prima di tutto: chi sono i tizi di Razer? L’azienda produce hardware dedicato al gaming, attrezzature videoludiche che dovrebbero aiutare i giocatori ad avere un’esperienza definitiva in termini di prestazioni.

Richard, autore del

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

Pulizie di Primavera

by Martino Colucci on

L'associazione GNU/Linux User Group Perugia sta liberando il proprio magazzino di alcuni materiali che andrebbero a rafforzare quello che è il "trashware" inusato delle discariche.

Prima di inviare questo materiale a tali siti, crediamo fortemente che questo materiale può avere una seconda vita, una seconda "canche". Quindi, se vuoi dare una occhiata a quello che mettiamo a disposizione, segui questo link: Lista Magazzino.

Come fare per richiedere questo materiale? inviare una mail con

Leggi il contenuto originale su GNU/Linux User Group Perugia

Se avete eseguito l’assemblaggio di un PC in questi mesi, o se comunque seguite il settore, probabilmente avrete notato le molte lamentele di alcuni utenti. In seguito al boom del fenomeno delle criptovalute, infatti, si è nuovamente diffuso il mining di nuove realtà come l’ethereum, ma anche bitcoinlitecoin. Visto che per eseguire queste operazioni è necessario utilizzare GPU con una certa potenza di calcolo, alcuni modelli di scheda grafica sono praticamente andate sold out in tutto

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Recuperare file da un PC rotto: che mal di testa! Che vogliamo ammetterlo o meno, il cosiddetto «incubo dei dati persi» impedisce di dormire sonni tranquilli a chiunque abbia a che fare con un computer: cosa succederebbe se domani mattina il computer dovesse improvvisamente rifiutarsi di funzionare e il vostro hard disk risulta danneggiato?

O se, peggio ancora, il PC portatile dovesse sfilarvi dalle mani e finire rovinosamente a terra riportando danni… irreparabili?

Leggi il contenuto originale su Linux – ChimeraRevo – Il miglior volto della tecnologia