Guide


Negli scorsi giorni, girovagando su reddit, mi sono imbattuto in un post di Giacomo Ciarlini, uno studente di Ingegneria Informatica specializzato in machine learning, che ha realizzato una guida completa sul Machine Learning, incentrata su TensorFlow e Scikit-Learn, guida che potete consultare su GitHub a questo indirizzo.

Visto l'enorme riscontro che ha ottenuto, Giacomo ha deciso di espandere il progetto a tutto il campo IT (e non solo). Sta cercando quindi collaborazioni per questo

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

In questa guida vediamo come configurare un indirizzo IP statico su Ubuntu 18.04. Nella maggior parte delle situazioni l’indirizzo IP viene attribuito dinamicamente dal router. Impostarlo statico può essere necessario in diverse situazioni, ad esempio se necessitate di port forwarding oppure se volete impostare un media server.

Il modo più semplice (e consigliato) per assegnare un indirizzo IP statico a un dispositivo sulla LAN è impostare un DHCP

Leggi il contenuto originale su Lffl.org


MATE Desktop Environment 1.22 è uscito ormai da qualche giorno. Questa nuova versione del desktop environment nato dalle ceneri di GNOME 2 non arriverà ufficialmente nei repository di Ubuntu 18.04 (a meno che non spunti un PPA ufficiale nei prossimi mesi).
Se però siete interessati a provare MATE 1.22 su Ubuntu MATE 18.04 e non vi spaventano i bug allora seguite questa guida.

Il PPA non è ufficiale e ad oggi (24 Marzo

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Se usate Fedora e siete alla ricerca di un rapido metodo per installare third-party software potete provare Fedy. L’app è molto simile a Ninite, tool per installare app su Windows, ma è stata sviluppata appositamente per Fedora.

Fedy vi permette di installare di tutto: Adobe Flash, Oracle Java, app come Steam, Spotify, Google Chrome, Skype, Slack, WPS Office e molte altre ancora con un solo click. E’ anche possibile installare alcuni IDE

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Ubuntu 18.04.2 LTS è stato rilasciato giovedì scorso su pc Desktop, Server e Cloud. Questa point release include aggiornamenti, bug fixing e un nuovo hardware enablement stack (hwe).

Come vi ho già accennato nell’articolo di Venerdì l’hardware enablement stack permette il supporto per hardware di nuova generazione e introduce nuovi driver e un nuovo kernel. In questo caso il kernel Linux e il display server stack derivano da Ubuntu 18.10 ‘Cosmic Cuttlefish’.

Il

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

In questa breve guida vi mostro come eseguire il downgrade di un’app / package ad una versione specifica. Vi è mai capitato di aggiornare un’app e incorrere in problemi? Incompatibilità, crash, bug… “Cavolo, non dovevo aggiornare!“. Tornare alla versione precedente non è difficile, vediamo come procedere usando apt su Ubuntu, Linux Mint o Debian (e derivate).

Ovviamente il package verso il quale volete effettuare il downgrade deve essere disponibile nei repository altrimenti

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Flatpak non rimuove un runtime dopo che l’applicazione ad esso associata è stata disinstallata dal sistema. Questo potrebbe essere un problema per alcuni utenti, soprattutto su un pc portatile, per via della crescente occupazione (inutile) dello spazio su disco.

Dovete sapere che le applicazioni Flatpak dipendono dai runtimes, overo un set essenziale di librerie e servizi (es: Dbus, GLib, Gtk3, PulseAudio, etc). Grazie a questi runtimes gli autori delle applicazioni possono raggruppare

Leggi il contenuto originale su Lffl.org


Buone notizie per gli utenti Linux che utilizzano Krita come software di fotoritocco e digital painting. L’ultima release ufficiale, la 4.1.7, è finalmente installabile tramite snap.
Ciò comporta alcuni vantaggi. Infatti in precedenza per usufruire di Krita esistevano principalmente due metodi: tramite pacchetto presente nei repository oppure tramite .appimage. Il primo comporta di solito l’installazione di diverse dipendenze di kde (abbastanza scomodo se non era in uso questo desktop), il secondo non

Leggi il contenuto originale su Linux – Pinguini per caso

Hai installato Ubuntu e a dopo aver installato i driver NVIDIA hai ottenuto una schermata nera subito dopo il caricamento di GRUB? Scopriamo come risolvere.

A partire da Ubuntu 18.10 mi si è presentato uno strano bug con i driver NVIDIA. Subito dopo l'installazione del sistema e dei driver NVIDIA (nel mio caso nvidia-390) mi si presenta una schermata nera dopo GRUB che mi impedisce di effettuare il login.

Questo problema è un

Leggi il contenuto originale su Marco's Box