fedora

Fedora 24 raggiunge lo stato di End of Life (EOL): pronti ad aggiornare?

Fedora 24 ha ufficialmente raggiunto lo stato di end of life (EOL): non verranno più rilasciati aggiornamenti software o patch di sicurezza. La distro diventa così vulnerabile pertanto è caldamente consigliato un aggiornameto a Fedora 25 o a Fedora 26, rilasciato lo scorso 11 Luglio.

Fedora 24 entra in End of Life: cessa definitivamente lo sviluppo.

Rilasciato nel Giugno del 2016

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Fedora 26

by ice00 on

Fedora Fedora è una distribuzione Linux sponsorizzata da Red Hat ma dallo sviluppo open e totalmente collaborativo con l’obiettivo di creare una distribuzione contenente solo software open source e di utilizzo generale. E’ disponibile con diversi desktop manager anche se Gnome è il principale. Versione 26 Questa versione contiene (in Inglese): What’s new in Fedora […]

Leggi il contenuto originale su Blog di eeepc901

Disponibile Fedora 26

by Matteo Gatti on

Il team di Fedora ha annunciato l’immediata disponibilità di Fedora 26.

Lo sviluppo di Fedora 26 è iniziato lo scorso mese di Gennaio. In questi mesi gli sviluppatori hanno rilasciato un’alpha e una Beta.
Fedora 26, insieme ai vari spin, è finalmente disponibile per il download. A bordo troviamo il Kernel Linux 4.11.8 supportato da Mesa 17.1.4. Gli sviluppatori hanno introdotto numerosissimi miglioramenti derivati dall’aggiornamento dei vari software presenti nei repository della distro,

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Ecco Fedora 26!

by Marco Giannini on


Il team di Fedora ha annunciato l'immediata disponibilità di Fedora 26 e di tutte le spin ufficiali.
Fedora 26 porta con se migliaia di miglioramenti derivati dall'aggiornamento dei vari software presenti nei repository della distro, inclusi i nuovi strumenti di sviluppo come GCC 7, Golang 1.8 e Python 3.6. A muovere il tutto troviamo il Kernel Linux 4.11 supportato da Mesa 17.1.4.
Aggiunto un nuovo strumento di partizionamento in Anaconda (l'installar grafico di

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Fedora 26 arriva ufficialmente il prossimo 11 Luglio.

Fedora, si sa, difficilmente viene rilasciato rispettando la tabella di marcia. Stavolta i delay sono stati ben cinque. Il che non è un problema se l’obiettivo è il rilascio di una distro più stabile, sicura e priva di problematiche.

Il program Manager di Fedora Jaroslav Reznik, nella giornata di ieri 6 Luglio, ha annunciato che il Go/No Go meeting ha finalmente avuto esito positivo e

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

News in vista per Fedora 26 Workstation (e non solo)!

Christian Schaller di RedHat ha pubblicato un corposo post sul suo blog in cui descrive alcuni dei progetti sui quali il team in RedHat si sta focalizzando per venire in contro alle esigenze degli utenti, sia per la release 26 (che uscirà a luglio) che per le successive.

Alcuni dei cambiamenti ed ottimizzazioni includono:

  • Miglioramento dell'integrazione dei driver Nvidia: GLVND (GL Vendor-Neutral Dispatch library)

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

John Terrill di Red Hat ha annunciato la disponibilità della Fedora 26 beta.

Le versioni scaricabili del nuovo OS sono tre, ciascuna pensata ad uno specifico ambito di utilizzo:

  • Server: per le installazioni in datacenter.
  • Atomic Host: per i sistemi minimali di supporto alla tecnologia container docker.
  • Workstation: per i sistemi locali e l’utilizzo quotidiano.

Fedora 26, come sapete, puo’ essere installata su diverse architetture quali ARM o PowerPC ed infine su servizi cloud come Openstack

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

The Fedora Project è lieta di annunciare (seppur con qualche piccolo ritardo) la release di Fedora 26 Beta, disponibile in due "gusti": Workstation e Server. Per quanto riguarda le versioni alternative, Fedora 26 puo' essere installata su diverse architetture quali ARM o PowerPC ed infine su servizi cloud come Openstack o AWS.

Tra le principali novità troviamo:

  • GCC 7 e supporto a Go 1.8, Python 3.6 e Ruby 2.4
  • DNF 2.0 retrocompatibile con Yum

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!

E' vero, si tratta di versioni in console, quindi non in ambiente grafico.

E' vero, l'idea è chiaramente quella di fornire strumenti agli sviluppatori per garantire la compatibilità.

E' tutto vero, ma intanto Ubuntu, SUSE e Fedora sono disponibili sul Windows store! Vedere per credere:

Ubuntu, SUSE e Fedora disponibili sul Windows store!

E sì, ciò significa che nativamente uno sviluppatore può avere da oggi sul proprio delle "app" native windows come quelle dell'immagine:

Ubuntu, SUSE e Fedora disponibili sul Windows store!

 

L'installazione è senza attrito, la distribuzione agisce in un ambiente

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!


Questa primavera è piena di sorprese. Facciamo un passo indietro: L’anno scorso venne annunciata l’integrazione di bash di Ubuntu all’interno di Windows 10, quest’anno invece dopo l’annuncio di Canonical relativo a Unity, ecco che Microsoft annuncia una novità e quest’anno non abbiamo il dubbio del pesce d’aprile.

Entro qualche mese avremo infatti la possibilità di installare Ubuntu, Fedora e SUSE dal Windows Store. Tutte le info del caso le trovate nel Leggi il contenuto originale su Marco's Box