deepin desktop

Lo scorso Dicembre vi avevo parlato della discussione in merito all'inserimento di Deepin Desktop Environment nei repository di Fedora 30.
Oggi è arrivato il via libera.  Il Fedora Engineering and Steering Committee (FESCo) ha deliberato che Deepin Desktop Environment sarà incluso nei repository di Fedora 30.
Su Fedora 30, per installare Deepin Desktop Environment su Fedora 30 vi basterà dare da terminale

sudo dnf installa deepin-desktop

sudo dnf installa deepin-calendar deepin-calculator deepin-editor deepin-image-viewer deepin-picker deepin-screenshot

Leggi il contenuto originale su Marco's Box


In questi giorni mi sono rimesso a provare alcuni distro con i relativi desktop environment di riferimento: Fedora con GNOME, Ubuntu con la sua personale visione di GNOME, KDE neon con KDE, Linux Mint con Cinnamon, Manjaro con Xfce, elementary OS con Pantheon e Deepin Linux con Deepin (ok, qui ho barato perché ho usato Manjaro Deepin perché preferivo avere software più aggiornato, però in passato ho usato Deepin Linux).

Fra tutti

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Dal Fedora Wiki arriva una notizia che potrebbe far felici molti utenti la fuori. Su Fedora 30, il cui rilascio è previsto a maggio 2019 (circa, si sa come funziona in casa Fedora), potrebbe essere possibile installare Deepin Desktop Environment.
Questa notizia si aggiunge a quella postata qualche mese fa circa il possibile arrivo di Pantheon Desktop environment.

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Melody Zou ha annunciato ieri il rilascio di deepin 15.2. Per chi non lo sapesse, deepin è una distribuzione Linux “made in China” che adotta l’omonimo desktop environment. Avendo l’obiettivo di essere semplice da usare, possiede vari programmi nativi sviluppati appositamente, oltre che diversi programmi liberi e proprietari preinstallati. Precedentemente basata su Ubuntu, di recente ha deciso di passare a Debian unstable.

Fra i cambiamenti principali della nuova versione vi sono sono:

  • Nuova interfaccia del launcher, che si

Leggi il contenuto originale su Linux – Pinguini per caso