debian

A volte per motivi di affidabilità o stabilità è necessario mantenere una specifica versione di un pacchetto precedentemente installato e funzionante.

Leggi il contenuto originale su Software Open Sources – Il mondo di Paolettopn

E’ arrivata la conferma ufficiale da parte di Google: per i client presenti nell’azienda, Big G ha deciso di abbandonare Goobuntu, sviluppata internamente e basata sul famoso Ubuntu di Canonical, in favore di gLinux, basa sul ramo testing di Debian.

Anche in questo caso la decisione di Google è stata quella di prendere un prodotto open source, introdurci delle variazioni – ogni pacchetto di Debian Testing viene preso, ricompilato testato e sistemato,

Leggi il contenuto originale su Mia mamma usa Linux!


Google ha utilizzato per più di cinque anni Goobuntu, una distro Linux basata su Ubuntu LTS e modificata da Google per meglio adattarsi alle proprie esigenze di sviluppo. Questo fino ad ora.

Google ha infatti deciso di sostituire Goobuntu in favore di gLinux, una nuova derivata basata su Debian Testing.

La notizia non è nuova in quanto era già stata annunciata durante la Debconf17 che si è tenuta lo scorso Agosto ma solo

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Ben Hutchings ha rilasciato un importante aggiornamento del kernel per Debian Stretch.

Stando al DSA 4073-1 (Debian Security Advisory), sono state risolte molteplici problematiche scovate nel kernel. Ben 18 vulnerabilità (information leaks, privilege escalation, denial of service) sono state corrette.

Le falle sono state trovate nei seguenti driver/componenti/sottosistemi:

  • Media driver dvb-usb-lmedm04;
  • Media driver hdpvr;
  • Extended BPF verifier;
  • Netfilter subsystem;
  • Netlink subsystem;
  • Xt_osf module;
  • USB core.

Debian Stretch: disponibile importante aggiornamento del kernel

Sono stati risolti alcuni problemi riguardanti HMAC, il sostosistema KEYS,

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Giusto in tempo per le vacanze di Natale gli sviluppatori hanno annunciato Slax 9.3.

Tomas Matejicek ha annunciato nella giornata di ieri il rilascio ufficiale di Slax 9.3, distribuzione basata su Debian.

Slax 9.3 è il secondo aggiornamento stabile da quando gli sviluppatori ne hanno sospeso lo sviluppo, circa un paio di anni fa. Slax originariamente era basato su Slackware mentre ora i devs si sono spostati verso Debian “Stretch” (registrando il disappunto

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

The Debian Project ha annunciato la disponibilità di Debian 9.3 e Debian 8.10, point release di Stretch e Jessie.

Debian 9.3Debian 8.10 sono rispettivamente la terza e la decima maintenance update di Debian “Stretch” e “Jessie”. Entrambe includono gli ultimi aggiornamenti di sicurezza pubblicati attraverso i repositories ufficiali.

Annunciati Debian 9.3 “Stretch” e Debian 8.10 “Jessie”

Essendo due bug-fix release non sono state introdotte particolari nuove funzioni.

Queste point release risolvono alcuni problemi di

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Sul sito di turnkeylinux.org è possibile trovare diversi servizi pronti all'uso, ovvero 'chiavi in mano', realizzati per chi desidera testare un certo servizio sui propri server e/o PC.

Leggi il contenuto originale su Software Open Sources – Il mondo di Paolettopn

SalentOS 2.0 Nerìton

Il team di SalentOS ha annunciato il rilascio di SalentOS 2.0 nome in codice Nerìton.
Per chi non la conoscesse SalentOS è basata su Debian Stable (Stretch) e fa uso di Openbox come window manager. Ma vediamo quali sono le novità di questo rilascio:

  • Base Debian Stretch (Stable)
  • Kernel alla versione 4.9.0-4
  • Compatibilità con il nuovo standard UEFI – no secure boot
  • Aggiornati ed ottimizzati tutti i tool di gestione del sistema (Styler, Yanima)
  • Introdotta

Leggi il contenuto originale su Marco's Box

Dopo Ubuntu anche Debian, Fedora, Arch e Elementary OS sono state patchate contro il bug che affliggeva il WPA2.

Come probabilmente già sapete è stata scoperta una grossa falla nel protocollo di handshake del WPA2.

Le vulnerabilità riguardano la gestione delle chiavi nel 4-way handshake del protocollo di sicurezza Wi-Fi Protected Access (WPA2). L’exploit di queste vulnerabilità può rendere possibile la decrittografia, il replay dei pacchetti, l’hijacking della connessione TCP, l’iniezione di contenuti

Leggi il contenuto originale su Lffl.org

Debian project ha annunciato l’arrivo di Debian Stretch 9.2, seconda point release di Debian 9.

Debian 9 Stretch è disponibile dallo scorso 18 Giugno e sarà supportato per i prossimi 5 anni grazie al lavoro combinato del Debian Security team e del Debian Long Term Support team.Debian 9.2 arriva due mesi e mezzo dopo l’arrivo di Debian GNU/Linux 9.1 e sistema diversi problemi emersi in questo periodo.

Va sottolineato che questa point release

Leggi il contenuto originale su Lffl.org